-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, Scordella torna a rassicurare: “nessuna crisi all’orizzonte”

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 22 Ottobre 2021 @ 16:14

Silvi. Dopo l’azzeramento della giunta da parte del primo cittadino Andrea Scordella e in seguito alla nota diffusa dal gruppo Idea, il Sindaco è intervenuto per precisare alcuni passaggi.

“Sia io che tutti gli altri partner della coalizione di centrodestra siamo in sintonia con quanto dichiarato dal dirigente di “Idea”, Fabrizio Valloscura. Condividiamo quelle dichiarazioni di intenti che, peraltro, avevamo posto alla base di un Patto per Silvi proiettato fino al 2028. La sottoscrizione del Patto doveva essere per noi l’espressione della volontà non solo a non rinnegare il recente passato comune ma anche il modo per confermare e suggellare la reciproca stima e la decisa volontà di concludere l’attuale consiliatura in assoluta coerenza con il programma elettorale della coalizione che sta governando la città”.

“A questo obiettivo primario – ha detto Scordella – ne abbiamo aggiunto un altro, quello di riproporci sin d’ora all’attenzione dei cittadini come coalizione che si presenterà compatta alle prossime elezioni amministrative del 2028 nel segno della continuità amministrativa e con il precipuo intento di portare a compimento le grandi opere strategiche che abbiamo già progettato e che abbiamo ottime possibilità di vedere realizzate entro la fine del secondo mandato elettorale, certi che gli elettori di Silvi ci confermeranno la loro fiducia. Il Patto per Silvi è anche la dichiarazione della volontà di “costruire sulla roccia e non sulla sabbia, nel merito e nel metodo” obiettivo che si può raggiungere solo se tutti i partner della coalizione metteranno a punto “le regole per stare insieme” e, ovviamente, si impegneranno a rispettarle”.

“Dunque – ha concluso Andrea Scordella – non vedo all’orizzonte alcuna crisi ma piuttosto un’occasione di riflessione e di dimostrazione concreta di volere davvero rispettare gli impegni assunti con gli elettori nel 2018. Mi auguro che dal confronto e dagli incontri che faremo nei prossimi giorni emerga realmente questa volontà in maniera chiara da parte di tutti”.

Il presidente del Consiglio comunale Antonio Gambacorta, lontano da Silvi per motivi di salute, ha fatto pervenire una sua autorevole dichiarazione. “Alla luce delle ultime votazioni alle amministrative – si legge nella nota del presidente Gambacorta – essendo la nostra una coalizione tra le prime del centrodestra a governare in Abruzzo, avendo avuto il primo Sindaco di un partito quale la Lega, eletto a Silvi grazie alla condivisione di tutti i partiti della coalizione sia sul candidato che sul programma elettorale, mi sento in dovere di chiedere ancor di più, oggi, una serrata tra i ranghi della maggioranza, al fine di continuare a sostenere il nostro Sindaco, persona seria ed onesta che gode di tutta la mia stima, sia per quanto fatto che per quanto andremo a fare, riconfermando il mio appoggio anche per la prossima candidatura nel 2023. Siamo stati eletti dai cittadini Silvaroli, non per il raggiungimento di scopi o fini personali, ma per realizzare un programma che i cittadini stessi hanno apprezzato e che stiamo quasi per completare”.

“E’ giunto il momento – ha aggiunto il presidente Gambacorta – di dimostrare che nella nostra coalizione esiste una unione ed una collaborazione totale, volta ad appoggiare le scelte di un cittadino onesto, corretto e leale e con un profondo senso civico, quale è il nostro Sindaco. Guardiamoci negli occhi tutti noi che abbiamo realizzato la grande vittoria del 2018, dichiarando in maniera aperta, sincera e leale le nostre intenzioni, proponendo anche variazioni nella giunta ed anche in sostituzione della mia persona, per unire ancor di più e formare con partecipazione attiva e costruttiva la prossima amministrazione, che ci vedrà, ne sono certo, uniti e compatti e molto più esperti della prima esperienza”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate