Comuni del cratere: aperto il bando per investimenti

“Da domani, 2 ottobre, è possibile presentare domanda per il bando relativo alla Misura 7.4.1 del PSR rivolto ai 23 Comuni abruzzesi colpiti dal sisma 2016/2017 finalizzato ad investimenti volti all’introduzione, al miglioramento o all’espansione di servizi di base a livello locale per la popolazione rurale, incluse le attività culturali e ricreative e della relativa infrastruttura”.

 

Lo dichiara Emanuele Imprudente, vicepresidente della giunta regionale con delega all’Agricoltura, che prosegue  “Sono state infatti attivate le funzionalità SIAN,  disponibili dalle ore 11 del giorno 2 ottobre fino alle ore 24.00 del 20 ottobre 2020.

Ricordo che il contributo sarà concesso fino al 100% delle spese ammissibili, fermo restando il limite massimo di € 40.000,00, per uno stanziamento totale di 920.000 euro” incalza Imprudente.

 

“Abbiamo ritenuto importante attivare questo intervento per un’area dimenticata dalle politiche di sostegno nazionali per testimoniare la nostra attenzione alle aree rurali e interne, tale intervento può rappresentare un reale miglioramento della qualità della vita delle popolazioni dei comuni del cratere che strenuamente resistono alle difficoltà della ricostruzione e della mancanza di servizi” conclude.