-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pineto Partecipattiva: ‘con soldi dell’Eni tagliare debiti e fondi per sociale e frane’

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 20:06

Pineto. Utilizzare i soldi incassati dalle piattaforme Eni per l’estinzione dei debiti e aumentare fondi per il sociale e il rischio idrogeologico.

La proposta arriva dal gruppo Pineto Partecipattiva, definendolo “una responsabilità verso le generazioni future” e proponendo una petizione popolare per richiedere all’amministrazione di far partecipare i cittadini attraverso strumenti previsti dallo Statuto Comunale come il Referendum o altre forme di consultazione.

Per il movimento civico pinetese si tratta di “un atto di alta responsabilità verso le generazioni future, destinare almeno la metà delle somme provenienti dall’ ENI, alla riduzione dei debiti nei confronti della Cassa Depositi e Prestiti per mutui in essere. Come crediamo sia fondamentale intervenire nella tutela delle fasce più deboli e alla messa in sicurezza del territorio. Non dobbiamo anche dimenticare che le ingenti somme sono di proprietà della cittadinanza tutta, e quindi come Movimento, oltre alle proprie proposte, crediamo sia necessario indire una consultazione popolare al fine di percepire tutte le volontà dalla partecipazione attiva dei residenti di Pineto”.

Nei prossimi giorni la consigliera Marta Illuminati individuerà quanto previsto nelle possibilità ed in applicazione dello Statuto Comunale per attivare tutte le modalità di partecipazione dei pinetesi

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate