- MASTHEAD -

Serie C, il Teramo c’è, la vittoria no: 0-0 contro il Siena

PUBBLICATO IN:
- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: domenica, 5 Settembre 2021 @ 21:08

Il Teramo rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria ma dà ulteriori segnali incoraggianti contro il Siena (0-0).

Il Diavolo gioca un buon primo tempo: Soprano perde palla e Disanto ci prova debolmente con parata comodo di Tozzo, dall’altra parte Malotti porta palla fino al limite dell’area, carica il mancino e Lanni è decisivo nel mettere in angolo.

- AD IN ARTICLE-

Episodio da moviola in area Teramo all’8′: su palla dalle retrovie, la torre di un giocatore del Siena trova in area piccola Paloschi pronto a mettere il pallone in rete. Il direttore di gara però ferma tutto perché la palla, per l’assistente, era uscita dalla linea di fondo 11’ cross dalla sinistra.

Al 45′ prima di rientrare negli spogliatoi, Bernardotto fa un gran lavoro per tenere palla ed attendere compagni che non arrivano, così si gira, punta la porta e finisce a terra dopo un contatto con Milesi. Per il direttore di gara non ci sono gli estremi del calcio di rigore.

- AD IN ARTICLE-

Il Siena riparte bene e su palla persa da Rosso, ne nasce fuori un’azione che porta al tiro Disanto e Tozzo che si rifugia in angolo.

Al 5′ da un cross dalla destra, ancora Siena pericoloso con Paloschi che salta più in alto di tutti ma non trova la porta. La risposta del Teramo è in una combinazione tra Viero e Mungo, il tentativo di sforbiciata di quest’ultimo non è però abbastanza forte ed angolato.

- AD IN ARTICLE-

Al 42’ Boauh fa il suo esordio al posto di Malotti e poco dopo, servito da sponda di Birligea, ha l’occasione per presentarsi nel modo migliore ma il tentativo in diagonale viene deviato in angolo. Il Teramo chiude la gara in attacco: dopo aver dialogato con Rossetti, Boauh lascia a Mungo il cui cross dalla sinistra prova ad armare la testa di Fiorani che di testa a porta sguarnita e da solo, non riesce a mettere dentro il gol che sarebbe stato della vittoria.

Il Diavolo si porta a casa ancora indicazioni positive ed il primo punto della gara, con primo gol in campionato però ancora rimandato. Domenica prossima i biancorossi saranno di scena a Modena.

- AD IN ARTICLE-

Teramo (4-3-3): Tozzo 6; Hadziosmanovic 6,5, Soprano 6,5, Piacentini 7, Rillo 6; Mungo 6,5, Arrigoni 7,5, Viero 6 (31’st Rossetti 5,5); Malotti 6 (42’st Boauh 6), Bernardotto 6 (31’st Birligea 6), Rosso 6 (20’st Fiorani 5,5). A disp.: Agostino, Ndrecka, Trasciani, Surricchio, Bellucci, Cuccurullo, Kyeremateng, Cappa. All.: Guidi.

Siena (4-3-3): Lanni 7; Mora 6, Milesi 6, Terigi 6, Favalli 6 (30’st Farcas sv); Bani 5,5 (24’st Bianchi 5,5), Acquadro 6, Cardoselli 6; Varela 5,5 (40’st Karlsson sv), Paloschi 5,5 (24’st Guberti 5,5), Disanto 6,5 (24’st Caccavallo 5,5). A disp.: Marocco, Mataloni, Darini, Terzi, Marcellusi, Zaccone,, Farcas, Disanto. All.: Gilardino. Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno, 5.

- AD IN ARTICLE-

Note: spettatori 1011; ammoniti Rillo, Acquadro, Piacentini, Soprano, Arrigoni, Bani; espulso il vice allenatore del Teramo Cupi al 45’pt per proteste; recuperi 2’ e 3’.

foto Teramo Calcio 

- AD IN ARTICLE-
- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles