-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Telelaser TrueCam, in arrivo il super autovelox a prova di ricorso

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 18:52

Oltre a rilevare la velocità, il nuovo strumento registra un video dell’infrazione permettendo così di rilevare anche sorpassi vietati, uso delle cinture e del telefonino.

Si chiama Telelaser TrueCam ed è l’ultima evoluzione dei dispositivi di rilevamento della velocità. Alle normali funzioni di un telelaser, il TrueCam abbina una telecamera ad alta risoluzione in grado di filmare e registrare tutta l’infrazione fornendo così, in caso di ricorso, una prova documentale quasi inattaccabile.

Inoltre, il mirino dello strumento è studiato per offrire all’operatore ingrandimenti fino a 3x, permettendo così anche l’individuazione di infrazioni molto comuni e pericolose, come l’utilizzo del cellulare mentre si guida o il mancato uso delle cinture.

Tra i punti di forza del TrueCam, oltre alla possibilità di distinguere tra auto e mezzi pesanti, applicando di volta in volta i rispettivi limiti di velocità, c’è anche la sua portata massima di 1.2 km, che può permettere di rilevare l’infrazione prima che il guidatore noti l’effettiva presenza della pattuglia o del punto di rilevazione fissa. Nessun problema nemmeno per le rilevazioni notturne, dato che lo strumento può essere dotato di un particolare flash IR.

Il nuovo dispositivo è inoltre in grado, una volta agganciato il mezzo che procede a velocità eccessiva, di continuare a seguirlo fino a quando la targa posteriore non risulti chiaramente leggibile, funzione particolarmente utile per il rilevamento delle infrazioni da parte dei motocicli.

Il Telelaser TrueCam è già attivo sulle strade più pericolose di Lazio e Sardegna, come la Pontina e la Statale 131, ma sono oltre 382 i comandi di polizia locale che ne hanno fatto richiesta e che presto lo utilizzeranno in tutta Italia.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate