-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Torna la Biciclettata Adriatica per il completamento della pista ciclabile da 131km

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 3:49

Pineto. Una giornata completamente dedicata allo sport e alla mobilità sostenibile. Saranno infatti il triathlon di “TNatura” e la Bicicletta Adriatica ad animare la giornata del 2 giugno a Pineto.

“Sport e mobilità alternativa sono e saranno sempre di più due assi strategici del turismo della nostra città, ed è per questo che vogliamo ringraziare gli organizzatori di questi due bellissimi eventi”, ha dichiarato il sindaco Robert Verrocchio, nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina presso la sala consiliare del Comune.

Pineto, dunque, sarà ancora una volta capitale delle due ruote. Alle 9:30, presso la zona Druda, ci sarà la partenza del triathlon di “TNatura”, con 130 atleti che si batteranno con le prove di nuoto, mountain bike e corsa, sulle distanze rispettivamente di 1 km, 26 km e 9 km. “Parliamo di una gara di triathlon che si caratterizza per i percorsi che si snodano su terreni naturali, e crediamo che il territorio di Pineto sia perfetto per questo genere di manifestazione – ha commentato Pio Pavone, membro del comitato organizzatore dell’evento – Pineto fa parte di una delle sei tappe italiane, e puntiamo a farla entrare nel calendario nazionale per il ranking. Questo genere di manifestazioni sono molto importanti anche per il nostro turismo, perché contribuiscono a creare quella vacanza attiva che deve essere uno degli obiettivi di Pineto”. L’arrivo e le premiazioni si svolgeranno presso l’area Druda.

“Il nostro grazie va agli organizzatori di questo evento che anche quest’anno hanno reso possibile che una tappa di questo circuito si svolgesse nella nostra città – ha aggiunto l’assessore allo Sport Gabriele Martella – Il triathlon di “Tnatura” è uno dei 22 appuntamenti che quest’anno si svolgeranno a Pineto. Si tratta di appuntamenti che oltre alla loro bellezza agonistica, sono importanti anche per la promozione del nostro territorio, che può essere goduto e conosciuto da sempre più persone”.

E sempre presso la zona Druda vi sarà l’arrivo della sesta edizione della Bicicletta Adriatica, che quest’anno farà parte del “Bicitalia Day – Per una Rete Ciclabile Nazionale”, un circuito di appuntamenti dedicati alle due ruote che si svolgeranno in tutta Italia. Organizzata dai Comuni di Pineto e S. Benedetto del Tronto, insieme a AMP Torre del Cerrano, FIAB, WWF, Legambiente S. Benedetto del Tronto, Agesci Silvi, Task Force Ambientale, Scuola Blu Martinsicuro, Webstrade, Exclamè, Coordinamento Abruzzese Mobilità Sostenibile, la Biciclettata arriverà per il sesto anno a Pineto, con le due carovane, da nord e da sud, che partiranno alle 8:30 da S. Benedetto e da Francavilla.

“La Biciclettata è una manifestazione molto importante per continuare a sensibilizzare la popolazione all’utilizzo della bicicletta – ha dichiarato Adriano De Ascentiis, rappresentante WWF Abruzzo – La ciclovia adriatica è di certo un ottimo risultato, e adesso bisogna iniziare a pensare ai percorsi a pettine verso l’interno. Pensiamo ad esempio a quello sul Vomano, che andrebbe a valorizzare sentieri già esistenti come quello delle Abbazie”.

“Grazie anche a questa manifestazione la ciclovia adriatica è entrata nel centro del dibattito ed è divenuta una realtà – ha dichiarato Alessandro Tursi, delegato nazionale FIAB – Ora l’obiettivo deve essere quello di passare dalla pista ciclabile alla città ciclabile che sia ad uso dei ciclisti e dei pedoni, perché questo potrà migliorare l’ambiente, la salute e la qualità di vita”.BiciAdriatica16_1654

Questi i luoghi di incontro:

– ore 9:00, Porto d’Ascoli, rotonda S. D’Acquisto – Francavilla al Mare, rotonda Asterope

– ore 9:30, Martinsicuro, molo foce Tronto

– ore 10, Alba Adriatica, rotonda Nilo – Pescara, piazza Le Laudi

– ore 10:30, Tortoreto, rotonda Carducci – Pescara, Nave Cascella

– ore 11, Giulianova, piazza Dalmazia

– ore 11:20, Cologna Spiaggia, ponte ciclopedonale – Montesilvano, Porto Allegro

– ore 12, Roseto, lungomare Roma Lido Celomi – Silvi Marina, Piazza Fermi

– ore 12:30, Scerne, Via al Mare (inizio pista ciclabile) – Pineto, Torre di Cerrano

La manifestazione dei ciclisti e ambientalisti abruzzesi lungo la costa ed i lungomare, per il completamento della pista ciclabile da 131 Km, finanziata dalla Regione Abruzzo con il progetto Bike to Coast, per un percorso ciclabile unico e protetto da Martinsicuro a San Salvo, ed il futuro collegamento con la Ciclovia Adriatica, percorso della rete Bicitalia (www.bicitalia.org) che unisce Trieste a Santa Maria di Leuca, nel leccese.
Per il sesto anno consecutivo (dal 2011) due carovane attraverseranno i lungomare teramano e pescarese, da San Benedetto del Tronto e da Francavilla verso Pineto, con arrivo previsto a Pineto verso le ore 13.
Per la prima volta altri due cortei percorreranno anche la costa teatina dei Trabocchi, da Francavilla e da San Salvo verso Fossacesia, in quello che è il tratto mancante più difficile da realizzare, ma forse anche più affascinante, denominato Via Verde della Costa dei Trabocchi, che si dovrà realizzare in buona parte sulla sede dell’ex ferrovia Adriatica.

Mentre il tratto Nord è in via avanzata di realizzazione con decine di cantieri in corso d’opera con i finanziamenti FAS del progetto Bike to Coast (mancano ancora i tre ponti sul Saline, Piomba e Vomano), a Sud pare finalmente che diventerà realtà a breve il sogno della pista sulla costa teatina. Infatti, nel “masterplan” della Regione Abruzzo recentemente presentato dal presidente D’Alfonso, sono inseriti finanziamenti per 60 milioni di euro per il completamento dell’opera strategica per l’industria turistica abruzzese, ma anche per la qualità della vita e la valorizzazione dei terrori costieri.

Una giornata di festa della bicicletta, che vedrà anche un sottoevento “In bici con mamma e papà'”, con genitori e bimbi che si accoderanno da Roseto e Silvi alle carovane di ciclisti dirette a Pineto, e che si unirà a Roseto agli eventi del progetto Bicieclettica, che rinnova l’interesse per le due ruote a pedali nella nostra Regione.

Video e foto precedenti edizioni:

[mom_video type=”youtube” id=”UjW6ZJitSQs”]

La video animazione del progetto Bike to Coast della ciclabile costiera abruzzese

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate