Roseto, iniziativa di FdI ‘Aspettando Atreju’

Roseto. L’ttività di sensibilizzazione sul territorio di Fratelli d’Italia non si ferma nemmeno d’estate, domani sera, alle ore 21,00 al Lido Celommi di Roseto degli Abruzzi si terrà infatti “Aspettando Atreju” manifestazione con ospiti i dirigenti locali del partito di Giorgia Meloni e gli Onorevoli Giovanni Donzelli e Paolo Trancassini per parlare di “idee, confronto e cultura” in attesa di Atreju, il convegno nazionale della destra italiana che si terrà a Roma dal 20 al 22 settembre, con l’ambiziosa “sfida alle stelle” lanciata da FdI.

“Il coordinamento provinciale di FDI Teramo inaugura la nuova stagione politica con questo evento che fa da apripista agli altri che si terranno nelle prossime settimane anche nelle altre provincie Abruzzesi, parleremo dei risultati raggiunti dal partito durante questo anno ricco di soddisfazioni a cominciare dalla vittoria in Regione con il nostro Marco Marsilio, all’elezione del consigliere Provinciale Luca Frangioni, ai nuovi eletti nei comuni che sono andati al voto a Maggio e ai nostri consiglieri e assessori in carica che si contraddistinguono in maniera positiva per le loro capacità e attenzione nella gestione della ‘cosa pubblica’”, dichiara Marilena Rossi coordinatrice provinciale di FDI.

“Insieme a Etel Sigismondi (coordinatore Regionale di FDI) e Giandonato Morra (Esecutivo Nazionale FDI) sono orgogliosa di avere come ospiti gli On. Giovanni Donzelli e Paolo Trancassini che da sempre dimostrano attenzione e supporto nei confronti della nostra federazione”, conclude Rossi.

“Ospitare “Aspettando Atreju” è motivo di orgoglio, per me e per tutto il gruppo dirigente, militante e simpatizzante di FDI Roseto che da anni, grazie al quotidiano lavoro di squadra, cresce e si radica sempre più nella nostra Città, come i recenti dati delle elezioni europee certificano”, aggiunge Francesco Di Giuseppe, Vice Presidente di Gioventù Nazionale e coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia.

“La serata di domani – precisa – sarà importante sia dal punto di vista nazionale che locale: nelle ultime ore stiamo assistendo al più grande ‘inciucio’ della storia Repubblicana, con il Premier dimissionario Conte che utilizza parole auliche solo per nascondere l’obiettivo reale ovvero quello di difendere le poltrone del Movimento 5 Stelle. Come già ribadito da Giorgia Meloni non si può invocare il rispetto della Costituzione e poi tramare per un osceno governo Cinquestelle-Pd che ha come unico obiettivo quello di impedire agli italiani di esercitare la loro sovranità, prevista dall’articolo 1 della Costituzione. Per noi di Fratelli d’Italia non c’è spazio per nessun inciucio e domani sera sarà possibile firmare la petizione per chiedere l’indizione immediata delle elezioni, perché solo dalla volontà popolare può nascere un governo forte e coeso, capace di difendere gli interessi italiani. A livello locale è tempo per il centrodestra rosetano di ritrovare unità d’intenti, nell’ambito di un’unica coalizione che possa dare un futuro amministrativo stabile alla Città e per questo occorre condivisione e sforzo comune. Il PD e la sinistra arrancano, rinchiusi nel palazzo e lontani dalle esigenze dei cittadini, noi dobbiamo programmare fin da subito, con tenacia e forza, le amministrative coinvolgendo le energie positive della città, soprattutto i giovani, conquistando la fiducia della gente, verso un nuovo modo di fare politica”.

“Roseto ha bisogno di un segnale di rinascita che può venire solo da una squadra rinnovata e convergente, capace di amministrare la città per i prossimi vent’anni. Fratelli d’Italia, partendo da questa iniziativa, si candida come fulcro della futura coalizione e invita chi rappresenta realmente il centrodestra a partecipare, per ricompattarci, dialogare e per iniziare un percorso comune che ci faccia trovare pronti all’appuntamento con le elezioni amministrative”, conclude Di Giuseppe.