Pineto, mercato torna in centro: per il M5s non è il momento adatto

Pineto. La decisione di riportare il mercato del sabato nella centrale via D’Annunzio annunciata ieri dal Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, non ha trovato d’accordo i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle, Filippo Da Fiume e Silvia Mazzocchetti.

I due consiglieri premettono che il M5S Pineto non ha nulla contro i venditori ambulanti, ai quali esprimono tutta la loro solidarietà “sia per il difficile momento che sta vivendo tutto il settore, sia per le conseguenze derivanti dallo spostamento del mercato rionale dei mesi scorsi” ma la scelta di Verrocchio non è affatto piaciuta ai pentastellati.

“A settembre, con la curva epidemica sotto controllo non ha ritenuto opportuno riportare il mercato nel centro città, dopo lo spostamento nel parcheggio di Piazza Roma avvenuto prima dell’estate per motivi di sicurezza sanitaria legata all’emergenza epidemiologica, ora che i contagi stanno purtroppo risalendo in modo sostenuto e si inizia, ahinoi, di nuovo a ventilare l’ipotesi di un lockdown, il nostro amato sindaco, con un doppio carpiato con piroetta riporta al centro il mercato rionale”.

“Alcune domande sorgono spontanee”, proseguono Da Fiume e Mazzocchetti: “cosa è cambiato a livello di sicurezza sanitaria oggi, rispetto ad inizio settembre? Perché il sindaco Verrocchio ritiene possibile oggi ciò che riteneva non fattibile fino a ieri? Cosa c’è veramente dietro questa scelta quantomeno intempestiva? Ovviamente, e come al solito, l’opposizione non è stata minimamente tenuta al corrente e men che meno coinvolta nella scelta”, puntualizzano Filippo Da Fiume e Silvia Mazzocchetti.

(Il gruppo di attivisti del M5S Pineto coglie l’occasione di fare tantissimi auguri alla consigliera Silvia Mazzocchetti per la nascita della piccola Anna! Augurissimi a mamma e papà e benvenuta Anna!)