Un civitellese alla guida del commissariato di San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto. E’ stata ufficializzata questa mattina la nomina di Andrea Crucianelli quale dirigente del commissariato di polizia di San Benedetto del Tronto.

 

Il Questore ha sottolineato la delicatezza delle funzioni che verranno svolte Crucianelli, Vice Questore della Polizia di Stato, poiché egli dirigerà un Commissariato distaccato e, quindi, al contempo sarà autorità locale di pubblica sicurezza, espressione sul territorio di San Benedetto del Tronto delle prerogative riservate dalla legge al Questore, nell’intera provincia di Ascoli Piceno.

Crucianelli, entrato in polizia nel 2005, è originario di Civitella del Tronto (Villa Lempa per la precisione), ha già maturato significative esperienze in uffici strategici per la sicurezza con ultimo incarico ricoperto nella Questura di Ferrara, dove per anni è stato a capo di quella Squadra Mobile coordinando svariate indagini, dallo sfruttamento e tratta della prostituzione nigeriana, al traffico di stupefacenti fino all’omicidio Tartari, rapinato e ucciso da una banda di stranieri che effettuava rapine in villa e di cui faceva parte “Igor il russo”, indagine che si concluse con l’arresto dei responsabili, tutti condannati in via definitiva.