Tortoreto, imposta di soggiorno: incontro con gli operatori per l’utilizzo del software

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 1 Aprile 2019 @ 18:50

Tortoreto. Dall’approvazione del regolamento istitutivo e delle relative tariffe alla fase operativa. Prosegue, a Tortoreto, il percorso legato all’istituzione, a partire dall’imminente stagione turistica, dell’imposta di soggiorno.

 

Per il prossimo 11 aprile (Hotel Villa Elena, ore 15) è stata convocata una riunione con gli operatori turistici e le categorie interessare all’applicazione dell’imposta. L’assessorato al turismo, infatti, ha indetto un vero e proprio incontro formativo (saranno presenti l’assessore Giorgio Ripani e il dirigente comunale, Marina Marchegiani) per l’utilizzo del software gestionale utile al disbrigo delle pratiche all’applicazione dell’imposta.

 

L’imposta di soggiorno sarà in vigore dal 15 giugno al 31 agosto. Si pagherà fino a 6 giorni di permanenza, con un’esenzione per i bambini fino a 14 anni. In bilancio sarà prevista un’entrata di 200mila euro (stima prudenziale), mentre gli introiti saranno poi destinati a finanziare una serie di attività legate al turismo e alla promozione.