Tortoreto, impantanato nel sottopasso allagato: il Comune deve risarcire il danno

Tortoreto. Con la sua auto restò impantanato nel sottopasso allagato, durante un temporale. Era il gennaio del 2011 e il mezzo riportò dei danni significativi.

 

Ora a distanza di oltre 7 anni il Comune dovrà risarcire l’automobilista con 5mila euro. E’ questo l’epilogo di un contenzioso nato tra un automobilista e il Comune di Tortoreto, condannato dal tribunale a risarcire il danno per il sottopasso allagato.

La vicenda, come detto, si era consumata nel gennaio di 7 anni fa, nel sottopasso di via Napoli. Uno di quelli che a Tortoreto, storicamente, non hanno mai creato problemi in caso di allagamento. In quella occasione, però, il sottovia era allagato, non segnalato.

 

In effetti, l’entità del danno da risarcire, nella sua totalità è di 5700 euro. Solo una parte (circa 700 euro) sarà liquidata dall’assicurazione per responsabilità civile, la restante grava sulle casse comunali.