sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoTortoreto diventa greendays per celebrare l'agricoltura sostenibile

Tortoreto diventa greendays per celebrare l’agricoltura sostenibile

Tortoreto. Tutto pronto per la prima edizione di “Tortoreto greendays, dalla terra con amore”: l’iniziativa promossa dall’assessorato all’agricoltura del Comune di Tortoreto per celebrare la bandiera Spighe verdi.

 

Il Riconoscimento della Fee Italia che premia i comuni che promuovono uno sviluppo rurale sostenibile. L’appuntamento e spalmato su tre giorni: dal 6 all’8 ottobre prossimi con varie iniziative.

Saranno 3 giorni immersi nella natura, vere e proprie esperienze multisensoriali attraverso le quali entrare in contatto con la Tortoreto Verde, direttamente all’interno delle aziende agricole locali.

Tortoreto già da molti anni rivolge grande attenzione e sensibilità nei confronti delle aree dell’entroterra”, commenta Francesco Marconi, assessore con delega all’agricoltura, “Abbiamo da sempre lavorato al fianco delle aziende agricole locali per promuovere il paesaggio collinare e rurale, le tipicità enogastronomiche, attraverso politiche attive atte a preservare le risorse naturali nel modo più sostenibile.
Questo approccio ci ha permesso di ottenere per il quarto anno consecutivo la Bandiera Spighe Verdi e a sorpresa quest’anno, siamo l’unico comune in Abruzzo. Da un lato siamo felici e onorati in quanto dimostra serietà e costanza nel soddisfare le rigide direttive della FEE, dall’altro avremmo piacere che anche altre amministrazioni del territorio provinciale possano fregiarsi di tale titolo, in modo da offrire un prodotto turistico di qualità fatto di eccellenze, capaci di veicolare in modo più forte l’immagine delle Colline Teramane”.

Si partirà giovedì 6 ottobre con la degustazione esperienziale in vigna nella Tenuta Terraviva, l’importante azienda vitivinicola localizzata sulla suggestiva collina vista mare che vanta numerose produzioni biologiche.

Si proseguirà venerdì 7 ottobre con la degustazione esperienziale in uliveto presso Olio Monaco, punto di riferimento per la produzione di olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.

Sabato mattina 8 ottobre, si svolgerà una ciclopedalata, il modo più lento, salutare ed ecologico di vivere il territorio. Si partirà dalla costa e attraverso il Giro della Tortora, l’itinerario ciclabile permanente ed interamente segnalato di quasi 30 km, si visiterà ogni singola realtà agricola di Tortoreto tra cui, Casa di Gaia, una cascina immersa nelle verdi colline che propone produzioni artigianali come miele, zafferano, conserve di verdura e frutta e La Pinciaia di Cavatassi, che coltiva su terreni a gestione biologica cereali antichi quali solina e farro, dal quale ricava le conseguenti farine, oltre che melograni, fichi e numerosi altri alberi da frutta.

Non solo prodotti della terra perché si visiteranno anche due fattorie: l’azienda agricola D’Antonio Carlo e Arturo con le sue mucche, la mungitura e i prodotti derivati dal latte e La Capra Fenice, con il loro allevamento di capre camosciate delle alpi dal quale producono formaggi freschi e stagionati di altissima qualità.

Il ricco programma si concluderà sabato sera da Terra di EA, l’azienda agricola multifunzionale fiore all’occhiello del territorio, composta da agriturismo, ristorante, fattoria didattica, ettari di natura allo stato puro nel quale si producono prodotti naturali e genuini che vengono prima raccontati e successivamente degustati.
In questo magnifico scenario si svolgerà il Workshop “Prodotti Tipici e Territorio”, che sarà gestito e curato da GAL Terreverdi Teramane. L’importante organizzazione, attivamente coinvolta in numerosi progetti di promozione territoriale, porrà al centro delle discussioni, il tema della sinergia e cooperazione, per favorire la riorganizzazione dei rapporti tra i differenti soggetti della filiera locale verso lo sviluppo di un vero e proprio sistema agroalimentare di qualità.

I lavori si svolgeranno alla presenza del Presidente della FEE Italia Claudio Mazza e del Vice Presidente con delega all’Agricoltura della Regione Abruzzo Emanuele Imprudente, che esporrà le priorità regionali per lo sviluppo delle aree agricole e rurali. Parteciperanno inoltre numerosi rappresentanti dei maggiori player istituzionali, Confagricoltura,
Federalberghi, l’associazione Aria Food, Assoturismo e IZSAM.

La serata si concluderà con una Degustazione di piatti tipici locali preparati con il metodo dell’“Integrazione e Collaborazione”, prodotti tipici preparati da chef locali.
La partecipazione a tutte le esperienze sarà a posti limitati previa registrazione sulla piattaforma eventbrite.
Maggiori informazioni e modalità per la partecipazione sulla pagina facebook ufficiale
Tortoreto greendays.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES