Alba Adriatica, nel nido di via Legnano potranno essere accolti 60 bambini

Alba Adriatica. L’asilo nido comunale di via Legnano potrà ospitare fino a 60 iscritti e questo a partire da ottobre.

 

Dopo le rassicurazioni delle scorse settimane da parte dell’amministrazione civica, di fronte a delle proteste nate perché nella struttura comunale (gestita da una cooperativa) aveva accolto solo 35 bambini, di fronte invece ad un numero molto maggiore di richieste (51), ora c’è anche un atto ufficiale che chiude in pratica la partita.

 

Nei giorni scorsi, infatti, l’esecutivo guidato dal sindaco Antonietta Casciotti ha licenziato un atto di indirizzo politico che spiana la strada, anche sul piano finanziario e operativo, di poter soddisfare tutte le richieste inevase delle famiglie. Fino a quando ci sarà in essere l’attuale gestione esternalizzata del servizio (già oggetto di una proroga tecnica), e dunque fino alla prossima procedura di gara, nel nido di via Legnano potranno essere ospitati fino a 60 bambini.