-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, presentato il Flag Costa Blu. Bertoni: “Pesca e turismo facciano sinergia” (FOTO)

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 19:19

Il Flag Costa Blu diventa a tutti gli effetti operativo. E’ stato presentato ufficialmente nella sede dell’Ente Porto il nuovo organismo che avrà il compito di rilanciare il settore della pesca, che in Italia ha visto la riduzione di un terzo della propria flottiglia, e sviluppare nuovi progetti anche nell’ambito turistico.

Ne fanno parte strutture private, come le cooperative e i consorzi dei pescatori, ma anche Enti Pubblici, quali ad esempio i Comuni della costa teramana, la camera di commercio. Il presidente Nino Bertoni ha spiegato chiaramente quali sono gli obiettivi.

“Innovazione, uno sfruttamento della risorsa più oculato”, dice, “iniziare un’operazione sinergica con il settore turistico”.

Posti di lavoro persi negli anni per via di stipendi sempre più limitati. Quindi un’interazione con il settore turistico dovrebbe garantire un aumento della fonte di reddito. Il Flag Costa Blu ha anche lo scopo di contrastare l’importazione di pesce, soprattutto extracomunitario e di valorizzare il prodotto locale.

“Il 75 per cento dei prodotti commercializzati e consumati in Italia è di provenienza estera”, prosegue il presidente, “una situazione sicuramente paradossale che va affrontata”.

La Regione ha già messo a disposizione un milione di euro che servirà per avviare le prime azioni per valorizzare, creare occupazione e promuovere l’innovazione in tutte le fasi della filiera dei prodotti della pesca e dell’acquacultura. Ma anche per un raccordo tra costa e aree interne, con uno sviluppo di un’offerta turistica legata al settore della pesca, come accade già in altre realtà. Serve sinergia tra i comparti, concetto ribadito anche dal presidente dell’Ente Porto Marco Verticelli.

“Credo fortemente nella necessità della cooperazione e collaborazione tra soggetti diversi”, puntualizza Verticelli, “elemento negativo è la difficoltà di fare sistema. Questo non deve più ripetersi. Bisogna fare squadra per raggiungere traguardi importanti”.

L’assessore regionale alla pesca e agricoltura Dino Pepe ha garantito il pieno sostegno a queste iniziative che rappresentano un segnale forte anche verso una crescita occupazione nel settore della pesca e del turismo. Un volano in più per fare grande l’Abruzzo.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate