-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, carenza idrica in diverse zone: “Pronta la class-action”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 12 Ottobre 2020 @ 10:12

Pescara. “Siamo alle solite. A distanza di giorni dalle rassicurazioni dell’Aca che tutto sarebbe tornato alla normalità, ancora oggi si registrano a Pescara problemi di carenza idrica e mancanza d’acqua in alcune zone della città”. Questa la denuncia che arriva dal capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che annuncia anche l’avvio di una Class Action.

“In queste ultime ore ho ricevuto numerose segnalazioni di cittadini esasperati dalla mancanza d’acqua nelle abitazioni. Mi riferisco soprattutto ad alcune utenze – spiega Pignoli – di via Aterno dove da giorni e per diverse ore nell’arco della giornata i residenti mi hanno segnalato mancanza dell’acqua che torna solo qualche ora la notte. Parliamo di un grosso problema con persone che non possono lavarsi e lavare i propri figli, pulire casa e fare il bucato, solo per fare qualche esempio”.

“Questi enormi disagi si verificano ancora nei quartieri periferici dai Colli fino a via Aterno, via Sacco e Villaggio Alcyone, mentre nel centro cittadino non si registrano problemi. Nei giorni scorsi anche il sindaco Carlo Masci aveva avuto un contatto con i vertici del’Aca per segnalare questa situazione incresciosa, ma evidentemente non è bastato perché l’acqua in diverse ore della giornata continua a mancare e questo nonostante un aumento delle precipitazioni piovose che erano mancate in estate. È inaccettabile quello che sta accadendo anche perché siamo ad ottobre inoltrati per cui, grazie – prosegue Pignoli – alla collaborazione di alcuni legali vicini all’Udc che convocherò la prossima settimana, inizieremo un lavoro che porterà all’avvio di una Class Action nei confronti dell’azienda acquedottistica che poi illustreremo nei prossimi giorni nel corso di una conferenza stampa ad hoc”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate