Pescara, in tanti alla messa dedicata al malato oncologico

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 1 Febbraio 2019 @ 20:09

Pescara. In tanti alla celebrazione della messa pontificale dedicata al malato oncologico, celebrata dall’arcivescovo di Pescara, monsignor Tommaso Valentinetti e da don Giorgio Campilii, parroco della chiesa dello Spirito Santo.

Durante la funzione religiosa ha portato il suo saluto alla città Marco Lombardo, presidente della Lilt (Lega italiana lotta ai tumori):

“La Lilt è l’associazione delle famiglie, parlando un linguaggio universale, che si rivolge ai bambini, ai genitori, ai nonni, abbracciando intere generazioni con un unico obiettivo: fare prevenzione, formare i ragazzi come nostri operatori affinchè portino il nostro messaggio a casa e tra gli amici. Ovvero, facendo prevenzione, ossia sostenendo uno stile di vita sano, mangiando in modo corretto, praticando attività sportiva, effettuando controlli periodici è possibile abbattere del 40 per cento l’insorgenza della malattia, che entro i prossimi dieci anni potrebbe essere debellata”.

Presenti anche le autorità, con il prefetto Gerardina Basilicata, il questore Francesco Misiti e il comandante della Polizia municipale di Pescara, Carlo Maggitti.

- EVO -

Nel corso della celebrazione religiosa sono state le volontarie della Lilt, Dina Di Pietrantonio e Milena Grosoli a leggere la preghiera del malato oncologico e la preghiera dei volontari.

ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Notizie Correlate