Montesilvano, raccolta firme per il monumento ai Caduti in Piazza Diaz

Montesilvano. Il Comitato Cultura e Territorio (CCeT), attualmente presieduto da Massimo Messina, “si prefigge di favorire e tutelare le molteplici espressioni culturali ed ambientali della città, attraverso una sincera e gratuita azione di volontariato.”

Ed è iniziata una petizione popolare, organizzata dal Comitato stesso, per la ricollocazione del Monumento ai Caduti dell’artista Vinicio Verzieri da piazza Montanelli a piazza Diaz, dov’era originariamente. “Una città senza memoria storica non potrà mai sviluppare un importante progetto di rilancio urbanistico.”

 

Autonomo e indipendente dalla politica, a disposizione della città, Il CCET ha soprattutto tre obiettivi: tutelare i beni del territorio, migliorare i servizi in biblioteca e organizzare un calendario di incontri su libri, arte, architettura, intrattenimento, ambiente e tanto altro.

I fondatori del Comitato provengono tutti da esperienze culturali diverse e, come impone lo Statuto, è bandita l’attività politica, “all’interno si fa solo cultura”. Una zona neutra in cui si esplora, si studia, si cerca.

Per ora i gruppi sono 4 e tutti i Montesilvanesi interessati possono partecipare attivamente: biblioteca, che ha come referente Marco Forconi, coadiuvato da Messina e Curatolo; Architettura e urbanistica a cura degli Architetti Sara Tarricone e Ortensia Ortensia; Luana Roselli si occuperà di Ambiente e territorio e Franco Santucci, esperto di ricognizione e archeologia, organizzerà dei fotowalking per la città, esposizioni e corsi di fotografia e immagine.