- MASTHEAD -

Chieti, sosta selvaggia: interviene Andrea Di Ciano

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 21 Settembre 2021 @ 17:11

Chieti. I residenti sono esasperati, rischiano un incidente ogni qual volta che escono di casa. La sosta selvaggia continua ad ostruire l’accesso ai palazzi mettendo in pericolo l’incolumità pubblica: i residenti chiedono un intervento immediato con l’installazione dei paletti dissuasori e segnaletica orizzontale con divieto di sosta.

Andrea Di Ciano si fa portavoce delle istanze dei residenti di via Sallustio e via Nasone, al Tricalle, che rivendicano il libero accesso alle loro abitazioni.

- AD IN ARTICLE-

Come spiega Andrea Di Ciano, infatti, i residenti degli edifici che si affacciano sulla strada, spesso riscontrano difficoltà per la sosta selvaggia di auto private. Per questo, chiedono al Comune di installare paletti dissuasori per evitare il parcheggio.

Continua Di Ciano: “I residenti del quartiere, al fine di impedire la sosta indiscriminata, diurna e notturna, di autoveicoli privati che ostacolano le manovre carrabili di accesso e uscita degli edifici, richiedono all’amministrazione comunale di installare paletti dissuasori e segnaletica orizzontale con divieto di sosta nel tratto antistante l’uscita degli edifici”.

- AD IN ARTICLE-
- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles