6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 12, 2022
HomeVideo Notizie AbruzzoTeramo, D'Amico: "Lettere anonime contro di me perché ho ridotto i costi"...

Teramo, D’Amico: “Lettere anonime contro di me perché ho ridotto i costi” VIDEO

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Maggio 2022 @ 13:52

Si è chiuso un paio di settimane fa in Cassazione il cosiddetto procedimento sul “doppio incarico” di Luciano D’Amico, come presidente del CdA della Tua e Rettore dell’Università di Teramo.

L’Alta Corte ha respinto il ricorso della procura teramana, confermando dunque l’assoluzione per D’Amico che adesso parla “degli otto anni di inchiesta e sono stanco. È giusto che ci sia controllo, ma va anche garantito che chi si impegna nell’amministrare la cosa pubblica non debba essere fermato per così tanto tempo”.

D’Amico continuerà ad insegnare all’Università di Teramo e per il momento non si vede in politica. “Le lettere anonime hanno di fatto avviato il procedimento e penso che chi le ha scritte, volesse le mie dimissioni da Tua ed Università perché ho ridotto i costi ed aumentato i servizi. Chi ne usufruiva, si è attivato per scrivere”.

Anja Cantagalli
Anja Cantagalli
Giornalista di varie ed eventuali

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'