Serie C, il Teramo serve il poker: decide Ilari contro il Bisceglie

Il Teramo centra il quarto successo consecutivo battendo il Bisceglie 1-0 grazie ad una rete di Carlo Ilari nel primo tempo.

I biancorossi impiegano un po’ per carburare ad inizio gara, ma gli ospiti non saranno davvero mai pericolosi: da segnalare solo un colpo di testa di Hristov nel finale di tempo, ma centrale. I biancorossi lasciano inizialmente la manovra agli ospiti, ma dalla mezz’ora passano alle vie di fatto con occasioni per Magnaghi, Bombagi ed un incrocio dei pali colto dalla distanza da Arrigoni. I tempo sono maturi per il gol che arriva quando Magnaghi fa l’assist per l’inserimento di Ilari, al secondo centro stagionale.

Nella ripresa il Bisceglie passa al 4-3-3, ma Tomei sarà miracoloso su un colpo di testa ravvicinato di Piccinni, dagli sviluppi di un angolo. Per il resto sarà solo Teramo con occasioni per Mungo (doppia), Ilari (girata di testa a lato) e Cianci, che non trova anche lui di poco lo specchio della porta in una deviazione da terra.

Quanto basta per i biancorossi per alzare le braccia al cielo ed esultare per la quarta volta consecutiva in campionato, Non accadeva dalla stagione 2014/2015. Mercoledì prossimo sarà tempo di Coppa Italia in casa della Viterbese, mentre domenica si tornerà a Potenza per affrontare il Picerno.

TERAMO – BISCEGLIE 1 – 0

Teramo (4-3-2-1): Tomei; Cancellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini; Costa Ferreira, Arrigoni, Ilari; Bombagi, Mungo (24’st Martignago); Magnaghi (33’st Cianci).  A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Minelli, Lasik, Iotti, Santoro, Birligea. All.: Tedino.

Bisceglie (3-5-2): Casadei; Turi, Hristov, Piccinni; Mastrippolito (1’st Camporeale), Abonckelet (17’st Ferrante), Zibert, Rafetraniaina (1’st Ebagua), Diallo (25’st Cardamone); Manicone (37’st Montero), Gatto. A disp.: Borghetto, Tarantino, Wilmots, Dellino, Spedaliere, Murolo. All.: Pochesci.

Arbitro: Caldera di Como, 6.

Reti: 37’pt Ilari. 

Note: spettatori 2515; ammoniti Tentardini, Gatto, Turi; recuperi 1’ e 5’.