giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeSport AbruzzoPromozione, il Teramo fa pokerissimo, la Turris Val Pescara non si ferma...

Promozione, il Teramo fa pokerissimo, la Turris Val Pescara non si ferma FOTO RISULTATI

Il Teramo fa pokerissimo di vittorie battendo il Casoli 4-0 ultimo in classifica nel girone B nella trasferta di Pineto e continuando a rispondere a distanza al cammino che non conosce soste della capolista Turris Val Pescara.

Diavolo che non trova il gol ad inizio gara, pur avendone la possibilità, e partita che di conseguenza per diversi minuti offre un andamento al piccolo trotto da una parte e dall’altra. La chance che capita al 9’ a Kovalonoks, da un cross di Palumbo, è clamoroso così come l’errore a due passi dalla porta del centravanti lettone. Due minuti più tardi è Antonelli a trovare in area Kovalonoks che, tutto solo, di testa manda a lato. La gara entra poi nella fase camomilla, il Casoli non punge, il Teramo non riesce a salire con convinzione fino alla mezz’ora. Al 33’ i biancorossi protestano per un tocco di mano in area, episodio su cui il direttore di gara lascia proseguire. Dagli sviluppi del successivo calcio d’angolo, però, arriva la rete di Kovalonoks, questa volta bravo a due passi dalla porta a depositare oltre la linea il vantaggio del Teramo. Due minuti più tardi l’ultima chance del primo tempo, con Berardi che impegna Di Donato dalla distanza, che si rifugia in corner.

ll secondo tempo non presenta un canovaccio differente per diversi minuti: i ritmi sono bassi e sono gli sbadigli a farla da padrone. Al 20’ il Teramo torna a farsi potenzialmente pericoloso dagli sviluppi di un calcio d’angolo. In una gara che offre davvero poco fino ad un certo punto, il Diavolo ha il merito di raddoppiare e mettere al sicuro il match: lo fa Antonelli, al secondo centro di fila, al termine di una azione insistita dei biancorossi prima della mezz’ora. Palumbo poco dopo lascia il campo per far posto ad Ikramellah che, al 29’, alla prima discesa, trova Ferraioli in area che però non trova la porta di prima intenzione. Al 36’ la rete che manda i titoli di coda al match, quella di Matteo Di Stefano, che trova il secondo centro stagionale ed il 3-0 a favore del Teramo. Nel recupero c’è gioia anche per Ikramellah, che firma il poker ed un gol che potrà magari servire al giovane marocchino per sbloccarsi.

Il Casoli rimane in fondo alla classifica, con un solo punto all’attivo, mentre i biancorossi continuano la rincorsa alla Turris Val Pescara, all’ottava vittoria di fila in campionato, superando anche il Favale in trasferta, prossimo avversario del Diavolo domenica prossima al Pigliacelli di Montorio al Vomano.

CASOLI – CITTÀ DI TERAMO 0 – 4

Casoli (4-4-2): Di Donato; Catucci (8’st Iezzoni), Gentile, Sagna, Titianu; Sangiacomo (39’st Lolli), Gentile, Di Pentima, Evangelista (16’st Ciccone); Blanco, De Lazzari (27’st Rodriguez). A disp: Spinelli. All.: Proietto.
Teramo (3-5-2): Bozzi; Censori, Pepe, Cozzi; Berardi (13’ Di Giacomo), Ferraioli, Sputore (13’ Marcone), Farindolini, Antonelli (33’st Di Stefano); Palumbo (28’st Ikramellah), Kovalonoks (39’st Cristofari). A disp.: Donateo, Speranza. All.: Pomante.
Arbitro: Spadaccini di Chieti.
Reti: 34’pt Kovalonoks; 26’st Antonelli; 36’st Di Stefano; 48’st Ikramellah.
Note: ammoniti Di Donato, Berardi, Blanco; rec. 4’ nel st.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES