martedì, Ottobre 4, 2022
HomeSport AbruzzoPescara, buona anche la seconda a Latina

Pescara, buona anche la seconda a Latina

Latina (3-5-2) Cardinali; Carissoni, Andrea Esposito, Giorgini; Teraschi, Barberini, Amadio, Tessiore, Antonio Esposito; Margiotta, Fabrizi. In panchina: Tonti, Sannipoli, Rosseti, Di Mino, Celli, Rossi, Nori, Bordin, Cortinovis, GianniniAllenatore. Daniele Di Donato

Pescara (4-3-2-1) Plizzari; Cancellotti, Pellacani, Brosco, Milani; Gyabuaa, Kraja, Mora; Cuppone, Delle Monache; Lescano. In panchina: Sommariva, D’Aniello, Palmiero, Kolaj, Vergani, De Marino, Boben, Desogus, Mehic, Tupta, Saccani, Germinario. Allenatore: Alberto Colombo

Reti: 25’ Mora, 27’ Cuppone, 82’ Rossetti (rig.)

Arbitro: Sajmir Kumara di Verona.

Espulsi: Carissoni

Parte subito forte il Pescara, nella prima in trasferta a Latina: già al 2’, Cuppone scappa per tutto il campo con la palla e calcia dal limite mettendola fuori di un soffio. Al 7’ è già clamore, con l’occasione di Lescano innescata da Delle Monache, Cardinali è battuto ma la palla viene spazzata via proprio sulla linea di porta da Giorgini. Cardinali trema ancora al 19’: Pellacani raccoglie una respinta difensiva dei laziali e calcia al volo, sfiorando ancora il palo. Per il portiere del Latina non c’è tregua e al 22’ deve superarsi sul colpo di testa ravvicinato di Cuppone. Altro miracolo 2 minuti dopo: Lescano manda ancora Cuppone in profondità ma Cardinali neutralizza nuovamente il tiro con la gamba. I nerazzurri capitolano, dopo tanta insistenza, al 25’: corner del Pescara, Kraja allunga dal primo palo, sul secondo c’è Mora che l’appoggia facilmente in porta con la testa. 0-1. Padroni di casa in netta difficoltà, il Pescara ne approfitta e raddoppia in due minuti: sponda di Lescano sulla trequarti, sfonda centralmente Cuppone e infila finalmente Cardinali. 0-2. Al 39’ Tessiore cerca di raddrizzare una gara ormai storta per il Latina con una perla al volo dal limite che, però, sfiora solo il legno.

Secondo tempo di gestione per il Pescara, contro un Latina mai in partita e che al 73’ rischia malamente il terzo goal: palla persa sul limite, raccolta da Kolaj che affonda a sinistra e serve Cuppone ma il suo destro tagliato viene ancora una volta respinto da Cardinali. Piove sul bagnato per Di Donato: al 76’ Carissoni stende da dietro Cancellotti, si becca il secondo giallo e il Latina chiude in 10 uomini. Si perde in sufficienza il Delfino e all’80’ regala un rigore per un fallo ingenuo di Brosco su Fabrizi: dal dischetto Rossetti la spara sotto la traversa e la riapre. 1-2. Prendono coraggio i laziali e all’86’ Fabrizi, servito da Teraschi, gira al volo in acrobazia: fuori di un soffio. Passato il black-out, i biancazzurri la chiudono in avanti, con l’ennesima botta di Tupta respinta da un immenso Cardinali.

Seconda vittoria in 2 giornate per la squadra di Colombo, che ha avuto ampi margini per arrotondare il risultato. Mercoledì sera di nuovo in campo all’Adriatico contro il Catanzaro.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES