La prima uscita di questa pre season va alla Sieco Impavida Ortona: Fano battuta al tie-break

Ortona. Sabato 19 settembre ha visto l’esordio in campo, seppur in allenamento congiunto della nuova Sieco Service Impavida Ortona. Gli impavidi hanno incontrato la Vigilar Fano (Serie A3 CredemBanca) sul campo neutro di San Benedetto Del Tronto.

Si scaldano i motori, ancora un po’ imballati dai carichi di lavoro quando si è in pratica a metà strada tra l’inizio degli allenamenti e la prima di campionato. La SIECO parte forte con quello che dovrebbe essere il sestetto base: Pedron in regia e Cantagalli opposto, Capitan Simoni e Menicali al centro, Marinelli e Shavrak schiacciatori con Toscani nel ruolo di libero.

Sebbene si tratti soltanto di un allenamento congiunto i ritmi sono già alti e la SIECO deve lottare duro per avere la meglio dei propri avversari. Gli abruzzesi vanno in vantaggio per due set a zero e i parziali alti (25-22 / 25-20) dimostra tutto l’agonismo messo in campo dalle due formazioni.

È la volta di cercare nuove soluzioni e tra gli impavidi trovano spazio Dario Carelli e Felice Sette, rispettivamente per Cantagalli e Shavrak. Gireranno molto, invece, i tre centrali così anche Fabi entra nei meccanismi di gioco.

La stanchezza comincia a farsi sentire dalla sponda ortonese del gioco, così la SIECO cala di intensità, a differenza dei colleghi fanesi, che continuano a macinare gioco. La Vigilar prende in mano il pallino del gioco dopo averla spuntata al fotofinish nel terzo set, che termina 23-25. Il quarto è solo una formalità per i marchigiani che vincono per 16-25 con una Sieco che tira il fiato.

Al rientro per il tie-break torna in campo anche la Sieco che sembra non aver difficoltà a portare a casa il risultato. I ragazzi di Fano però non sono proprio d’accordo e riescono a rosicchiare punti su punti nell’ultimissima parte di gara, recuperando uno svantaggio che sul 12-9 per gli ortonesi, sembrava ormai fatale. Set ed incontro andranno invece per le lunghe e i ragazzi di coach Lanci dovranno sudare fino al 16-14 per aggiudicarsi la prima uscita di questa pre-season.

«Come tutte le gare di pre-campionato è stata una gara strana.» Sostiene Coach Nunzio Lanci. «La fase attuale della preparazione atletica ci porta a pagare alla lunga perdendo di brillantezza. Questi sono giorni importanti, oltre che per migliorare la condizione atletica, anche per trovare le meccaniche e le intese di gioco»

Sieco Impavida Ortona – Vigilar Fano 3-2 (25-22 / 25-20 / 23-25 / 16-25 / 16-14). Allenamento congiunto sul campo neutro di San Benedetto Del Tronto.

Sieco Ortona: Fabi 4, Simoni 5, Pesare (L), Rovetto, Pedron 4, Toscani (L), Del Frà, Cantagalli 8, Shavrak 4, Carelli 6, Marinelli 8, Sette 12, Menicali 8.

Vigilar Fano: Silvestrelli 11, Cecato 1, Tallone 12, Lucconi 12, Roberti 11, Bertolucci 9, Ferraro 4, Durazzi 3, Cesarini (L), Ulisse, Mazzanti 5, Ruiz.

Errori al Servizio: Ortona 24, Fano 24.
Aces: Ortona 2, Fano 9.
Muri punto: Ortona 7, Fano 8.
Durata Incontro: 1h 37. (22’, 22’, 20’, 17, 16).