La Nazionale di Pallamano e il Comune di Chieti ricordano Antonio Viola

Chieti. Un minuto di silenzio per ricordare la figura di Antonio Viola, assessore allo Sport del Comune di Chieti ed ex giocatore e arbitro di Pallamano, prematuramente scomparso nei giorni scorsi in Abruzzo. Lo hanno osservato questa mattina (sabato) gli atleti della Nazionale maschile impegnati fino al prossimo 10 luglio in raduno al Pala Santa Filomena e che hanno ricevuto stamattina la visita del Sindaco del comune teatino, Umberto Di Primio.

Oltre a commemorare la figura di Viola, il primo cittadino ha inoltre rivolto alla squadra il proprio saluto e il ringraziamento per aver scelto nella città di Chieti la sede per la ripartenza: da due settimane, infatti, l’Italia lavora in Abruzzo, prima a Montesilvano e ora proprio a Chieti, per il primo stage dopo lo stop forzato a causa della pandemia Covid-19.

All’incontro hanno preso parte gli atleti della Nazionale senior; lo staff tecnico guidato dal DT Riccardo Trillini; il team manager della Nazionale, Silvano Seca; il Delegato FIGH Abruzzo, Raffaele Torello, unitamente ai dirigenti della società locale Pallamano Chieti.

La Nazionale proseguirà nel suo programma di allenamenti a Chieti fino al 10 luglio.