-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Il giorno del debutto è arrivato per la nuova Pallavolo Teatina

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 15 Ottobre 2021 @ 23:30

Sul campo della 3M Pallavolo Perugia (fischio d’inizio domani, ore 17, diretta Facebook sulla pagina della società), la Pallavolo Teatina darà il via al suo terzo campionato di B1. Cristian Piazzese: «La squadra sta bene, è un gruppo che lavora e si impegna. Nonostante qualche acciacco, a Perugia ce la giocheremo»

Nocciano. Dopo tante amichevoli e infiniti allenamenti, la Pallavolo Teatina è pronta a debuttare nel girone E della serie B1 2021/2022. Si parte con una trasferta in terra umbra, contro la 3M Pallavolo Perugia, con le classiche incognite legate alla prima giornata di campionato, quando non si conoscono ancora gli avversari ed è tanta la curiosità di vedere la propria squadra in una gara che conta. Cristian Piazzese, tecnico delle neroverdi al debutto sulla panchina della Teatina, può contare su tutto il roster a sua disposizione, pur considerando il ritardo di condizione di alcuni elementi alle prese con il recupero da infortuni di differenti entità. L’ottimismo, in casa neroverde, comunque non manca, come conferma lo stesso Piazzese:

«La squadra sta bene, magari siamo ancora un pochino in ritardo di condizione, ma a questo gruppo non posso proprio dire nulla: sono ragazze che lavorano e si impegnano in ogni allenamento, con serietà ed entusiasmo, e so che daranno tutte il massimo. Domani mi aspetto una partita dura, contro un avversario che gioca una pallavolo simile alla nostra, veloce, e credo che per venirne a capo sarà fondamentale il muro-difesa sulle palle alte. Ci sono tanti aspetti sui quali migliorare ancora, ma anche tante cose buone che ho già visto e che mi danno buona fiducia. Quanto a me, sarà la prima partita da capoallenatore dopo un periodo abbastanza lungo passato da secondo, seppur in serie A, quindi è normale che sia carico e abbia voglia di iniziare bene, ma sono comunque tranquillo, proprio perché so come la squadra ha lavorato in queste settimane. Poi, come al solito, sarà il campo a decidere e a darci le risposte che cerchiamo».

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate