- MASTHEAD -

Chieti, inaugurata a Casa della Pallamano al Pala Santa Filomena con il presidente del Coni Malagò

PUBBLICATO IN:
- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Settembre 2021 @ 15:59

Il vicesindaco De Cesare e l’assessore Pantalone: “Una giornata storica che segna una grande crescita della città nel nome dello sport”. Il Sindaco: “Così Chieti scommette sul futuro”

Chieti. Inaugurazione, stamane, con il presidente del CONI Giovanni Malagò per la Casa della Pallamano, al Pala Santa Filomena, divenuto Centro tecnico federale della Figh Abruzzo e Molise grazie alla sinergia con l’Amministrazione comunale teatina. Un grande salto di qualità per la struttura che oggi ha avuto il suo battesimo ufficiale, ma che, dopo la riqualificazione ad opera della nuova gestione, ha già compiuto un significativo cammino, ospitando nei mesi scorsi diverse importanti qualificazioni, oltre all’attività della nazionale, i campionati Europei di Pallamano. A rappresentare l’Amministrazione, in vece del sindaco impegnato fuori città, il vicesindaco Paolo de Cesare e l’assessore allo Sport Manuel Pantalone, che hanno fatto gli onori di casa al simbolico taglio del nastro avvenuto al cospetto dei rappresentanti istituzionali cittadini, era presenta anche l’assessore Chiara Zappalorto, e regionali, di quelli federali, dei vertici regionali del CONI e dei media locali e nazionali.

- AD IN ARTICLE-

“Una giornata importantissima per la nostra città e per il nostro impianto sportivo del Pala Santa Filomena che abbiamo visto giorno dopo giorno tornare a nuova vita – così il vicesindaco Paolo De Cesare e l’assessore Manuel Pantalone – Oggi abbiamo tagliato il nastro di spazi evidentemente riqualificati da un punto di vista estetico, ma anche strutturale, potenziati nell’efficienza e pienamente agibili, tali da poter ospitare eventi di caratura nazionale e internazionale, com’è già avvenuto con gli europei di pallamano e con l’attività della nazionale. C’è poi tutto quello che verrà in questo impianto, grazie al progetto Campus Italia, che sarà fucina di talenti e vedrà coinvolti tantissimi giovani: presenze che sono una risorsa importante per la città e che faranno crescere anche la vocazione turistica e commerciale del nostro territorio, per questo abbiamo coinvolto sin dal primo momento anche le realtà economiche e associazionistiche locali. Tutto questo è stato possibile grazie a una sinergia nata subito con il piede giusto e in cui abbiamo sempre creduto, l’abbiamo fortemente voluta, l’abbiamo rafforzata di giorno in giorno con una progettualità che guarda al lungo periodo.

Dal punto di vista strutturale la Federazione ha investito circa 500.000 euro per dare al palazzetto la nuova veste che ha oggi, migliorata nel look, ma anche nelle performance, visto che è in grado di fare da riferimento e base strategica sia alle attività della nazionale maggiore, sia da vivaio per le compagini giovanili. Un grande appuntamento per la nostra città e per lo sport che a Chieti ha trovato una casa importante, come testimonia anche la grande attenzione mediatica che ha accompagnato l’evento, con testate nazionali come Sky sport che si sono aggiunte a quelle locali e a una presenza istituzionale rappresentata a tutti i livelli che sono un volano prezioso per l’immagine dell’Amministrazione e della Città”.

- AD IN ARTICLE-

“Oggi a Chieti il cammino importante e pieno di possibilità avviato con la Federazione Italiana Giuoco Handball ha acquisito una velocità di crociera fondamentale – commenta il sindaco Diego Ferrara – Abbiamo creduto in un’intuizione felice e gli abbiamo visto prendere forma. Scommettiamo sul futuro della struttura nella nostra città, pronti a non far mancare sostegno e presenza per far crescere l’enorme potenziale che questa presenza ha per Chieti, per lo sport e per l’Abruzzo”.

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles