Giulia Basket, al via la nuova stagione

E’ cominciata ufficialmente ieri la stagione 2020/2021 per il Giulia Basket il tutto all’insegna della gioventù e della voglia di far bene.

Alla presenza del Presidente Riccardo Iozzo, del vicepresidente Giorgio D’Ignazio, del direttore generale Fabrizio Gasparrini, dei soci fondatori Maurizio Scarpone e Sante Bonta, del responsabile delle attività cestistiche Nicola Sacripante, del “presidentissimo” Carlo Tribuiani e di tutti i dirigenti, giocatori e staff tecnico ieri sera si sono infatti incontrati presso la “Baia del Re” di Cologna Spiaggia per dare il via alla stagione che verrà.

Si diceva della voglia di far bene, e questo è il filo conduttore di un po’ tutto il Giulia Basket versione ’20-’21. Si parte dallo staff tecnico della prima squadra composto da coach Andrea Zanchi, un nome che non ha bisogno di presentazioni, dal vice Giovanni Montuori e da Sante Bontà, che ricoprirà anche il ruolo di coordinatore delle attività del settore giovanile.
Lo staff dei preparatori vede la presenza di un “fuoriclasse” come il prof. Claudio Mazzaufo, affiancato dai bravi Marco Di Marco e Tommaso Marcone. Lo staff sanitario sarà coordinato dal dott. Gino Lombardi, ormai un’istituzione del basket giallorosso, con il prezioso supporto dei fisioterapisti Ginesio ‘Gino’ Picchini, Daniele Barlafante e Federico Colangelo.

Largo alla linea verde, questo il leitmotiv della società nella costruzione del roster della prima squadra. Da Palestrina (B) sono arrivati il lungo Iba Koite Thiam e l’esterno Allen Agbogan, dalla Pallacanestro Mantovana (A2) il play Andrea Epifani, dalla GE.VI Napoli (A2) il lungo Andrea Spera, dalla Rucker Sanve (B) il play/guardia Federico Tognacci, dalla Fortitudo Alessandria (B) l’ala Alessandro Paoli, dalla Sutor Montegranaro (B) l’ala Andrea Rovatti, il prodotto del vivaio Federico Malatesta, dal Mosciano Basket (C Silver) il lungo Maurizio Cantarini, e da Chieti (B) Gianluca Di Carmine a fare simbolicamente da chioccia a questa nidiata di promettenti ragazzi.

Il roster giallorosso si è poi ritrovato questa mattina per i primi test atletici e per dare il via a quello che sarà il percorso di preparazione che condurrà i giallorossi giuliesi alla prima gara di supercoppa del prossimo 10 ottobre contro Civitanova. Il programma di lavoro andrà avanti per ora al ritmo di due sedute quotidiane tra preparazione atletica e tecnica in palestra.