Basket, esordio vincente per coach Orlando: le Panthers Roseto passano sul campo del San Raffaele

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 17 Giugno 2021 @ 18:34

Contava solo vincere e vittoria è stata per le Braderm Panthers Roseto, che si impongono 40-47 sul campo del San Raffaele e rimangono in corsa per vincere il girone e andarsi a giocare lo spareggio per la A2.

Sono state sudate anche più delle proverbiali sette camicie, non solo per il gran caldo della palestra Keplero, ma anche per l’andamento di una partita vissuta sempre sul sottilissimo filo dell’equilibrio, con la pressione sulle spalle di Roseto che aumentava minuto dopo minuto.

Bravissime però sono state le ragazze del neocoach William Orlando a mantenere i nervi saldi, stringersi forte in difesa e trovare nel finale gli acuti decisivi per piegare la resistenza del San Raffaele, che conclude a testa alta il suo campionato con una prova orgogliosa e di elevata intensità.

Il coach tarantino conferma il quintetto di partenza delle ultime uscite con Servadio, Lucente, Staseliene, Filippi e Garcia Leon, e la tensione delle Pantere costrette a vincere è palpabile fin dai primi possessi, tra palle perse e qualche appoggio sbagliato, contro una difesa molto aggressiva. La prima sirena suona sull’11-10, e nel secondo periodo se possibile si segna ancora meno: ma con la solita intensità difensiva, unita ai preziosi canestri di Filippi, Staseliene e Garcia Leon, le Braderm Panthers chiudono avanti di un punto sul 21-22 un primo tempo di grande sofferenza.

Anche al rientro dall’intervallo lungo la partita resta imperniata sull’equilibrio, con le due squadre che si scambiano la leadership del match, mai oltre il singolo possesso di margine. Il San Raffaele trova diverse protagoniste in attacco, su tutte Grattarola che punisce in un paio di occasioni la difesa rosetana. E dall’altra parte Roseto, in un momento senza ritorno della propria stagione, trova risorse importanti anche dalle sue giovanissime con Azzola e Montelpare.

L’ultimo quarto comincia sul 29-31, punteggio che ben fotografa la tensione della serata. E se da una parte un’incontenibile Filippi (top scorer di serata con 16 punti) si prende offensivamente sulle spalle Roseto con canestri di importanza fondamentale, dall’altra le capitoline rispondono colpo su colpo. Dopo il canestro del +2 di Meshki, a poco più di 5 minuti dal termine, Roseto però sfodera la carta vincente: difesa a zona, e da lì in poi il San Raffaele non segnerà più. Staseliene riapre il fuoco dall’arco, Servadio è precisa in lunetta, e il timbro finale lo mette la giovanissima Azzola.

Finisce 40-47, le Braderm Panthers tirano un enorme sospiro di sollievo e possono continuare a inseguire il grande obiettivo di questa stagione. Ma era solo la prima di quattro finali: sabato 19 alle ore 19 sarà già tempo di tornare sul parquet, stavolta quello amico del PalaMaggetti, per affrontare Terni. E finalmente si potrà farlo con il sostegno del proprio pubblico.

SAN RAFFAELE ROMA – BRADERM PANTHERS ROSETO 40-47 (11-10; 21-22; 29-31)

SAN RAFFAELE: Grattarola 10, Ciaccioni 3, Daniele, Panariti 8, Ottaviani 3, Meshki 4, Bellisario, Barsotti, Andreassi, Barbieri 5, Zappellini 3, Cupellaro 4. Coach: Rosatelli.

ROSETO: Servadio 3, Staseliene 11, Filippi 16, Scoglia 2, Garcia Leon 4, Lucente 1, De Vettor 2, Azzola 4, Montelpare 4, Lunadei, Marini, Di Giandomenico. Coach: Orlando.

POOL PROMOZIONE
LA CLASSIFICA
Stella Azzurra Roma 16
Panthers Roseto 12***
Virtus Aprilia 10*
Basket Roma 8*
San Raffaele Roma 6
Pink Basket Terni 2*
*=una partita in meno