Basket Serie B, per la Rennova Teramo un test da grande contro Ancona

PUBBLICATO IN:
- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: sabato, 9 Ottobre 2021 @ 13:52

Prima trasferta stagionale della Rennova Teramo e primo big match contro una formazione di prima fascia. Domani (ore 18 – diretta streaming della gara al link http://lnppass.legapallacanestro.com) la Teramo a Spicchi affronta infatti la Luciana Mosconi Ancona al PalaPrometeo Estra “Liano Rossini” con la ferma intenzione di dare continuità di risultati al positivo esordio in campionato, segnato dalla vittoria contro Ozzano.

La squadra biancorossa arriva infatti con tanto entusiasmo a questo appuntamento, che casualmente mette di nuovo di fronte a coach Salvemini la prima squadra affrontata lo scorso anno dal momento in cui è arrivato a Teramo.

- EVO -

Ma da quel match, che vide i biancorossi sfiorare la vittoria, tanta acqua è passata sotto ai ponti e l’allenatore della TaSp è decisamente concentrato sul presente: “Dobbiamo continuare il nostro processo di crescita – commenta coach Giorgio Salvemini – e la curva deve essere sempre crescente. Per fare ciò bisogna avere ben chiaro che domenica avremo di fronte una squadra molto forte e costruita per obiettivi importanti. Non è un caso che Ancona sia stata una delle protagoniste del percorso di avvicinamento alla Super Coppa con la conquista di un posto nelle Final Eight. Questo è già un biglietto da visita importante. Dovremo affrontare una formazione molto esperta, con grande fisicità, con giocatori capaci di produrre tanti punti in poco tempo, solida difensivamente sia sul piano fisico che strategico”.

Un impegno difficile per la Rennova Teramo che però vuole mostrarsi subito pronta a raccogliere i frutti del lavoro in palestra anche lontano dalle mura amiche: “Per competere con loro – chiude il tecnico abruzzese – il nostro atteggiamento non può prescindere da una grandissima solidità, da una grandissima coesione, sapendo che nell’arco della partita ci saranno momenti di difficoltà e noi dovremo avere giusta attenzione e determinazione nell’affrontarli. E’ la prima trasferta del campionato e quindi sappiamo quanto sia importante avere consapevolezza di quello che bisogna fare. Dobbiamo conquistarci tutto sul campo attraverso le nostre armi, ossia la durezza mentale, l’intensità difensiva, la capacità di aggredire e poi c’è bisogno di saper giocare offensivamente su quello che Ancona ci proporrà a livello strategico. Proveranno a toglierci certezze ed è proprio sotto questo aspetto che dovremo applicare le corrette contromosse”.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Notizie Correlate