6.5 C
Abruzzo
martedì, Agosto 16, 2022
HomeSport AbruzzoBasket, giovane cestita aquilano in Serie A e convocato in Under23

Basket, giovane cestita aquilano in Serie A e convocato in Under23

Ultimo Aggiornamento: martedì, 5 Luglio 2022 @ 18:30

L’Aquila. Grandissima emozione per il movimento cestistico aquilano e per tutto quello abruzzese arriva dalle prestazioni super di Niccolò Filoni, classe 2001, convocato nella Nazionale Italiana Under 23 impegnata da ieri in Canada al Globl Jam contro le nazionali degli Usa, Brasile e Canada e questa mattina sbarcato nella massima serie italiana, la Serie A, con l’annuncio dell’accordo con il Bertram Derthona, rivelazione dello scorso campionato.

Dopo aver giocato da capitano con la Nazionale Under 18 agli Europei di Volos in Grecia due anni fa e dopo la medaglia di bronzo individuale alla Gara delle Schiacciate in Argentina durante i Giochi olimpici Giovanili dello steso anno, cui era impegnato con la Nazionale Italiana 3contro3, reduce da tre stagioni di A2 esaltanti con le maglie della Npc Rieti e della Kleb Ferrara, per il ragazzo uscito dal vivaio del Nuovo Basket Aquilano, un’avventura iniziata a 5 anni nelle file della Scuola Minibasket del capoluogo, un ulteriore passo di crescita di un percorso che lo vede da tempo all’attenzione degli addetti ai lavori come uno dei prospetti più futuribili del movimento cestistico italiano.

C’è ovvia soddisfazione nello staff tecnico e dirigenziale del club del PalaAngeli per la conferma della validità di un progetto rivolto ai tantissimi giovani che affollano ogni anno il parquet aquilano e che in queste ultime stagioni ha visto il Nuovo Basket Aquilano imporsi come uno dei punti di riferimento dell’attività cestistica non solo abruzzese, con numerosi titoli regionali conquistati e l’accesso a 10 Finali Nazionali, con la perla del sesto posto assoluto Under 14 di Cagliari 2018 e della medaglia di bronzo italiana 3contro3, sempre Under 14, di Jesolo 2018.

Filoni inizierà il suo primo campionato di Serie A voluto con decisione da una società, come il Bertram, che ha stupito tutti nella passata stagione e che è guidata dallo stesso tecnico della Nazionale Under 23 Italiana, Marco Ramondino, che ha indirizzato fortemente la scelta del club, nella certezza di poter avere nelle mani un prospetto pronto ad affermarsi a livelli superiori

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'