-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Torneo delle Regioni di Calcio a 5: le qualificate e programma dei quarti

Ultimo Aggiornamento: martedì, 24 Aprile 2018 @ 22:41

Spettacolare la terza e ultima giornata dei gironi del Torneo delle Regioni di calcio a 5 in Umbria #tdr2018, la manifestazione giovanile della Lega Nazionale Dilettanti riservata alle Rappresentative Regionali con giocatrici e giocatori dei sodalizi dilettanti di futsal delle categorie Juniores, Allievi, Giovanissimi e femminile.

 

Diverse gare si sono decise sul filo della sirena, tante Rappresentative hanno lottato fino all’ultimo per strappare il pass per i Quarti di finale: delle 70 squadre partecipanti rimangono in lizza 32 Rappresentative.

 

Sugli scudi Lazio e Piemonte Valle D’Aosta che portano avanti le Rappresentative in tutte le categorie. Abruzzo, Sicilia e Veneto avanzano con tre squadre.

 

Tutte le vincenti della scorsa edizione rimangono in corsa ad eccezione del femminile, fuori il Veneto, delle prime quattro del 2017 rimane in pista solo il Lazio.

 

La competizione va oltre il futsal giocato per regalare ai partecipanti un’esperienza anche culturale. Il Torneo delle Regioni rappresenta infatti l’occasione per far conoscere il territorio dove si gioca, le bellezze paesaggistiche, l’arte, la storia e le eccellenze enogastronomiche. Il CR Umbria ha previsto per domani, giorno di riposo, una visita guidata per le Rappresentative che potranno godersi la grande bellezza di Assisi.

 

JUNIORES – Veneto, Lazio e Lombardia chiudono la fase a gironi a punteggio pieno. Tra le prime si piazzano anche Molise a 7 punti e i campioni in carica della Calabria a 6, questi ultimi in virtù del calcolo della classifica avulsa nel Girone C (beffata la Basilicata che saluta il torneo con gli stessi punti). Nei quarti spazio invece per solo tre seconde classificate su cinque: le migliori risultano essere Sicilia (miglior attacco della categoria con 22 reti), Friuli Venezia Giulia e Piemonte (che la spunta sulla Basilicata per maggior numero di reti segnate negli scontri diretti nella classifica avulsa) con 6 punti ciascuna, a determinare quest’ordine la differenza reti.

 

FEMMINILE – Due sole squadre chiudono a punteggio pieno al termine della 3^ giornata: sono il Piemonte Valle d’Aosta, unica rappresentativa tra tutte le categorie al Torneo delle Regioni a non aver ancora subito un gol, e la Sardegna, già qualificata matematicamente da ieri.

A queste si aggiungono come prime classificate le Marche (per effetto del maggior numero di gol segnati negli incontri diretti nella classifica avulsa insieme a Lazio e Campania) e la Sicilia, entrambe a sei punti. Come migliori seconde passano con 6 punti il Lazio (che ritroverà le Marche ai quarti) e la Basilicata – meglio la formazione di Biondi per differenza reti generale – mentre con 4 punti l’Abruzzo per miglior differenza reti rispetto alle campionesse in carica del Veneto ed Emilia Romagna.

Infine, entra in gioco di diritto a partire dai quarti la formazione di casa dell’Umbria. Nel Girone A il Lazio vince contro la Toscana dominando nell’arco della partita, Menichelli para anche un rigore a Da San Biagio. Nell’altra sfida le Marche si affidano alla solita Lucchesi (salita a 4 gol con la doppietta di oggi) per battere la Campania, eliminata nonostante i sei punti in classifica. Nel Girone B la Sicilia riesce a spuntarla sull’Emilia Romagna superandola al primo posto, mentre il Veneto saluta la competizione con un successo contro la Puglia. Nel Girone C il Piemonte VdA ci mette un paio di minuti per realizzare i due gol che piegano la Calabria, la Basilicata cala il poker contro il Trento e torna ai quarti dopo 2 anni di assenza. Nel Girone D la Lombardia è beffata dall’Abruzzo (miglior attacco fino a questo momento) che riacciuffa il pari per due volte. Vince invece la Sardegna che rimonta il gol del vantaggio della Liguria.

 

ALLIEVI – Al termine della 3^ giornata ecco le qualificate ai quarti di finale per la categoria Alllievi (giovedì 26, ore 11.00): come prime classificate passano Veneto, Piemonte Valle d’Aosta, Abruzzo (a punteggio pieno) e i campioni in carica del Lazio – esattamente le stesse squadre nei Giovanissimi –  mentre Campania, Sicilia, Liguria e Trento come seconde.

Nel Girone A il Lazio va a segno ben dodici volte contro la Toscana, Palmegiani con altri 4 centri sale a quota 8. Alle sue spalle si piazza la Campania che regge l’urto contro le Marche nel match da dentro/fuori: la formazione di Campanile fa ancora 2 a 2 dopo quello di ieri proprio contro i laziali. Nel Girone B il vantaggio iniziale di Gasparri illude l’Umbria: dopo il gol si abbatte sui padroni di casa il ciclone Veneto, capace di chiudere lo score sul 16 a 1.

La formazione di Calmonte si attesta miglior attacco di categoria con 31 reti, realizzate da 11 calciatori sui 12 che compongono la rosa. La Sicilia vince lo scontro diretto per il secondo posto contro l’Emilia Romagna. Nel Girone C il già qualificato Piemonte Valle d’Aosta non fa sconti alla Calabria e vince anche la sua ultima partita, il Trento si aggiudica invece l’altro pass per i quarti in palio con la Basilicata. Nel Girone D anche l’Abruzzo onora l’ultimo impegno battendo la Lombardia in una gara in equilibrio per i primi dieci minuti, mentre la Liguria centra il successo contro la Sardegna piazzandosi al secondo posto.

 

GIOVANISSIMI – Si chiude la fase di qualificazioni a gironi nella categoria Giovanissimi. Al termine della 3^ giornata ecco le qualificate ai quarti di finale (giovedì 26, ore 9.00): come prime classificate Piemonte Valle d’Aosta, Lazio, Abruzzo e Veneto, come migliori seconde Campania, Emilia Romagna e Trento. A queste si aggiunge l’Umbria che, come da regolamento, entra a partire da questo punto della competizione.

Nel Girone A il Lazio chiude a punteggio pieno vincendo anche contro la Toscana, alle sue spalle si piazza la Campania trascinata dal solito Atteo (con la tripletta di oggi sale a quota 6 gol). Nel Girone B il Veneto firma la vittoria più netta fino ad oggi nel Torneo: contro il Bolzano finisce 13 a 1, tra i migliori Zecchinato con quattro centri. La formazione di Marini vanta così non solo il miglior attacco (20 gol), ma anche il numero maggiore di giocatori andati a rete: ben 11, uno in più del Lazio che ne ha 10. Successo senza discussioni anche per l’Emilia Romagna contro la Sicilia, la formazione di Barillari si affida ancora una volta alle doti realizzative di Caruso (con il poker di oggi sale a 7 gol, la metà di tutti quelli fatti dalla sua squadra).

Nel Girone C il vantaggio iniziale di Romano dura il tempo di un giro d’orologio, poi il Piemonte VdA (miglior difesa con solo 4 gol subiti) rimonta la Calabria. Gioisce anche Trento contro una buona Basilicata. Parità nel primo tempo con due reti a testa, poi Campan trova il gol vittoria in apertura di ripresa. Nel Girone D Lombardia e Sardegna dovevano vincere per sperare di qualificarsi, ma perdono entrambe contro l’Abruzzo e la Liguria.

 

 

 

PROGRAMMA SECONDA FASE

 

26 aprile – quarti di finale

 

JUNIORES (ore 17.00)

 

  1. A) Veneto-Piemonte VdA (Pellini – Perugia)

 

  1. B) Lazio-Friuli VG (Magione)
  2. C) Lombardia-Sicilia (San Felicissimo – Nocera Umbra)

 

  1. D) Molise-Calabria (Palapaternesi – Foligno)

 

 

 

ALLIEVI (ore 11.00)

 

  1. A) Lazio-Sicilia (Pellini – Perugia)

 

  1. B) Piemonte VdA-Liguria (Magione)

 

  1. C) Veneto-Campania (San Felicissimo – Nocera Umbra)

 

  1. D) Abruzzo-CPA Trento (Palapaternesi – Foligno)

 

 

 

GIOVANISSIMI (ore 9.00)

 

  1. A) Piemonte VdA-CPA Trento (Pellini – Perugia)

 

  1. B) Lazio-Emilia Romagna (Magione)

 

  1. C) Abruzzo-Campania (Papa Giovanni XXIII – Spello)

 

  1. D) Veneto-Umbria (Palapaternesi – Foligno)

 

 

 

FEMMINILE (ore 15.00)

 

  1. A) Piemonte VdA-Abruzzo (Pellini – Perugia)

 

  1. B) Sardegna-Basilicata (Magione)

 

  1. C) Marche-Lazio (Papa Giovanni XXIII – Spello)

 

  1. D) Sicilia-Umbria (Palapaternesi – Foligno)

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate