Teate Basket Chieti, ingaggiata l’ala Enrico Pappalardo

Chieti. La Teate Basket Chieti è lieta di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2018/19 con Enrico Pappalardo, ala di 198 cm, classe ’98, proveniente dal Patti Basket

 Pappalardo inizia il suo percorso giovanile nell’Azzurra Basket Belpasso, Società della provincia catanese. Tuttavia, grazie alle sue qualità, viene osservato dall’Orlandina Basket che lo preleva nel 2014/15, a 16 anni. A Capo d’Orlando disputa il campionato Under 17 e, contemporaneamente, anche la vecchia Serie C2 in doppio tesseramento, oltre a figurare con la prima squadra in Serie A in una partita. A questo punto arriva la prima chiamata fuori dall’isola, direzione Piemonte, approdando al Cus Torino in Serie B (2015/16) con il quale fa registrare buone prestazioni (3.8 punti in 14 minuti d’impiego in media). Nella stagione successiva firma con la Virtus Siena (2016/17) per la quale disputerà, vincendo, anche il campionato Under 20 regionale. In effetti il suo utilizzo in prima squadra è poco consistente (3 partite disputate), sebbene si rivela un’importante pedina per le rotazioni nel reparto lunghi, anche in virtù del doppio tesseramento con Asciano (Serie C2). Lo scorso anno (2017/18) Enrico torna in Sicilia, al Patti Basket (Serie B, Girone D) che gli offre un minutaggio concreto (16 minuti d’impiego). Chieti, quindi, firma un atleta giovane ma con un bagaglio d’esperienze cospicuo.

 “Pappalardo è un lungo con delle caratteristiche che completano al meglio il nostro roster, essendo un lungo di taglia piccola di circa due metri che può giocare come centro, alternandosi con Milojevic anche nello spot “4”, aspetto importante per la qualità degli allenamenti. Lo abbiamo scelto perchè, già in questo campionato, ha avuto un’esperienza importante in Serie B a Patti, giocando in media circa 18 minuti. Quindi è pronto per disputare un buon campionato”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.