-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, la pioggia non ferma il popolo della maratonina

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 6:54

Il maltempo, che ha costretto al rinvio la gara dei bimbi al 22 maggio, non ha fermato gli 850 partenti della gara non competitiva di 5 km andata in scena oggi come di consueto nella 37esima edizione della Maratonina Pretuziana.

Folta rappresentanza di palestre e UniTe, con il Rettore D’Amico con addosso la maglietta (ma poi non ha corso).

Una festa, insomma, che neanche il maltempo è riuscito a fermare.

Nel pomeriggio la gara competitiva. Sui 10 Km, la distanza prevista come da tradizione, ha vinto l’italo etiope Binyiam Senibeta Adugna, che l’anno scorso era arrivato secondo. Il mezzofondista dell’Atletica Vomano Gran Sasso, che vive e si allena a L’Aquila, ha fatto gara solitaria, chiudendo in 29’53”, l’unico a impiegare sotto la mezzora. Al secondo posto, staccato di un minuto, il pescarese Fiorenzo Mariani, terzo Andrea Santurbano. Si segnalano anche l’ottavo posto del giovane Armando Di Ciano e il nono di Alberto Marrangoni. 

Diversa la composizione dell’ordine d’arrivo femminile, dove ai primi tre posti ci sono tre podiste marchigiane: 70^ Katia De Angelis (Marà Avis Marathon) 37’36”, 89^ Simona Ruggieri (ASA Ascoli) 38’22”, 98^ Francesca D’Angelo (Mezzofondo Club Ascoli) 38’45”, quarta la prima delle abruzzesi, Marialuisa Rulli (Runners Chieti), 124^ in classifica generale in 39’23”, quinta Rita Mascitti (Avis San Benedetto del Tronto) 40’00”, sesta Margherita Romualdi (Amatori Teramo) 40’05”.

Classifica generale: 1° Binyiam Senibeta Adugna (Atletica Vomano Gran Sasso) 29’53”, 2° Fiorenzo Mariani (Tocco Runner) 30’53”, 3° Andrea Santurbano (Runners Chieti) 31’30”, 4° Francesco Raia (Podistica New Castle) 31’37”, 5° Domenico Caporale (Runners Chieti) 32’24”, 6° Davide Rosica (Podistica San Salvo) 33’00”, 7° Domenico Macrini (GP Montorio) 33’18”, 8° Armando Di Ciano (Vomano Gran Sasso) 33’26”, 9° Alberto Marrangoni (Gran Sasso Teramo) 33’30”, 10° Daniele D’Angelo (Offida Podistica) 33’35”.

 

Teramo, la pioggia non ferma il popolo della maratonina

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate