Basket, Campli “nuovo corso” cede al Bisceglie

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 6:20

Non inizia nel migliore dei modi il nuovo corso della Globo Infoservice Campli, che cade in casa con il Bisceglie.

 

 

All’andata lo scontro era andato a favore dei farnesi con un +16 finale; ma sembra più di una stagione fa più che un girone trascorso per i valori che i due roster hanno potuto mettere in campo. Campli perso l’asse di attacco e difesa, sta rimodellando i propri giochi sugli esterni (Serroni, Duranti) e massimizzando le qualità di Mirone e del nuovo arrivato Tomasello, mentre Bisceglie dopo questa finestra di mercato sembra aver trovato “la quadra” degli equilibri in campo.

 

 

Partenza del match sembra sorridere ai padroni di casa che scaldano subito il pubblico con una palla recuperata da Durante e successiva schiacciata di potenza in contropiede.

 

 

Però Bisceglie mantiene la calma complice qualche errore di troppo negli appoggi sotto canestro dei bianco/rossi il quarto si chiude sul 13/14 in favore degli ospiti che mettono sotto pressione la nuova difesa farnese con Torresi (17 pt) e Drigo (16 pt).

Secondo quarto tutto di sofferenza per la Globo-Infoservice Campli che cerca di non perdere contatto da Bisceglie tenendosi a -6 pt nei primi sei minuti del tempo, il neo farnese Tomasello (10 pt) buttato nella mischia da coach Millina difende e cerca di dare una mano alla causa in tutti i modi anche se non appieno rodato nei giochi. Capitan Montuori (8 pt) con calma serafica cerca di dettare i tempi di gioco senza far perdere la bussola ai compagni, i farnesi con i denti tengono gli ospiti all’intervallo sul 26-38, gap che poteva essere più pesante visto la serata di grazia di Chiriatti (14 pt) che proprio sul tempo del riposo infila un 3/3 da tre che poteva spezzare le gambe a chiunque.

Inziato il terzo quarto al PalaBorgognoni si respira un’aria diversa sia in campo che sugli spalti, dove il pubblico trasforma la struttura in vero e proprio catino infuocato, e sospinti dal pubblico, da un Serroni (9 pt) ispirato e Petrazzuoli (7 pt) uomo assist (6 finali), gli uomini farnesi staccano un quarto da record con un parziale di 22-11 che li portano sul 48-49, partita riaperta.

In campo e sugli spalti ci si crede e si sente dall’appoggio del pubblico, partiti i biancorossi riescono sempre con Serroni a riportarsi sul 51-54, per un attimo ad essere anche avanti di un punto, poi purtroppo la fatica si fa sentire, e Torresi con Stella (8 pt) creano il nuovo solco in favore di Bisceglie, colpa anche le polveri bagnate dei farnesi a 5 minuti dal termine il tabellone segna 51-60, è lo strappo decisivo per gli ospiti la partita scivola a favore del roster di coach Fantozzi, il match dice 58-67 in favore degli ospiti.

Il commento di Coach Millina sulla partita: “Ieri per la prima volta da quando è iniziata la mia esperienza a Campli, mi sono sentito veramente a casa dentro il nostro Palazzetto…non c’era tanta gente, anzi direi che cen’era propio poca, ma quella poca ha giocato con noi per tutta la durata dell’incontro sostenendoci e dandoci la convinzione che insieme con molto lavoro e tanto sacrificio, potremo fare bene…per questo ringrazio tutti di cuore e spero che la nostra gente si stringa ancora di più attorno alla sua squadra in un momento non particolarmente facile.”