Serie D, poker del Campobasso sul Castelnuovo

Campobasso. La capolista del girone F stende il Castelnuovo con un sonoro 4-0. I ragazzi di mister Cudini strapazzano i teramani e allungano in classifica sul Cynthia che ha perso con il Matese. Crisi profonda per i neroverdi.

I neroverdi creano subito scompiglio nella difesa avversaria con Emili che al 14′ scuote i suoi con una conclusione che termina però alta. I molisani rispondono invece con il gol del vantaggio che arriva al 22′: Esposito si accentra da sinistra e con il destro calcia porta trovando prima la risposta di Natale e poi quella sfortunata di Foglia che realizza l’autorete per l’1-0. Pochi secondi dopo l’arbitro interrompe il gioco per l’infortunio dell’assistente di gara e la gara riparte dopo 6′ con la sostituzione dell’assistente. Esposito in un paio d’occasioni sfiora il raddoppio e D’Egidio scheggia il palo in pieno recupero ma il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa Bontà e Fabriani sfiorano il gol ed è solo il preludio per la rete del 2-0, firmata da Esposito al 64′. Il tris arriva solo 6′ più tardi e il definitivo 4-0 lo firma Di Domenicantonio dagli 11 metri.

Una gara gestita e dominata dai padroni di casa che continuano a vincere dopo il gran successo ai danni del Notaresco. Per il Castelnuovo si tratta del terzo KO nelle ultime quattro: un momento buio per i teramani.