Serie D, il Castelnuovo vince (2-1) e blinda la vetta in classifica

Il Castelnuovo Vomano continua l’ottimo cammino nel primo anno di Serie D e mantiene il primo posto grazie alla vittoria sulla Recanatese. Decisivo il gol di Croce che sancisce i tre punti nei minuti finali.

Partono alla grande gli ospiti con il colpo di testa di Pera, Natale però è attento blocca in due tempi. Nell’ultimo quarto d’ora il Castelnuovo spinge. La rete del vantaggio arriva al 38′ con Terenzio che raccoglie l’assist di Loviso e con un’inzuccata perentoria fa 1-0. Ancora Pera crea scompiglio nella difesa neroverde ma la sua conclusione finisce a lato di poco.

La ripresa inizia nel migliore dei modi per la Recanatese che va in gol al 51′: diagonale di Pezzotti e parità ristabilita. Doppio sussulto per i neroverdi al 55′ con Di Ruocco e Croce ma il portiere giallorosso neutralizza. Al 65′ Faggioli ci prova di testa ma Raparo è provvidenziale a salvare sulla linea. Nel finale è Croce a trovare la rete decisiva dopo diversi attacchi degli ospiti. Il gol arriva a 7′ dal termine: Olivi effettua un traversone da destra per Di Ruocco che fà da sponda per Croce che conclude in porta e trova il 2-1.

Vittoria molto importante per i ragazzi Di Fabio che si riprendono la vetta in classifica. Dura sconfitta per i marchigiani che devono tornare in carreggiata dopo cinque rinvii e un pareggio nelle ultime sei gare.

CASTELNUOVO – RECANATESE 2-1

CASTELNUOVO: Natale, Olivi, Sanseverino, Casimirri, Loviso, Terrenzio, D’Egidio (28’ st Foglia), Croce (43’ st Manari), Faggioli, Emilii (34’ st Bregasi), Di Ruocco.
A disposizione: Olivieri, Morganti, Ferri, Ndoye, Basilico, Fidanza. Allenatore: Guido Di Fabio

RECANATESE: Santarelli, Togola (28’ st Senigagliesi), Ferrante, Pera, Raparo, Pezzotti, Scognamiglio, Donzelli, Gomez, Grieco (17’ st Giaccaglia), Piccioni (28’ st Liguori).
A disposizione: De Chirico, Morazzini, Curzi, Guercio, Candidi, Alessandretti. Allenatore: Federico Giampaolo

ARBITRO: Enrico Gemelli di Messina
ASSISTENTI: Nicola Morea di Molfetta e Matteo Cardona di Catania

RETI: pt 39’ Terrenzio; st 6’ Pezzotti, 41’ Croce

Ammoniti: Faggioli, Raparo. Gomez.

Espulso, al 36’ st, dalla panchina, per proteste, De Chirico.