6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 19, 2022
HomeSport AbruzzoAbruzzo calcio dilettantiAlberto D'Alberto nuovo presidente dell'AIA Teramo

Alberto D’Alberto nuovo presidente dell’AIA Teramo

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 30 Giugno 2022 @ 14:02

Teramo. Alberto D’Alberto è stato eletto presidente dell’Associazione Italiana Arbitri per la sezione di Teramo.

Alberto D’Alberto, dopo aver ricoperto diversi ruoli (collaboratore, segretario, responsabile osservatori e vice presidente), ora è il nuovo presidente della sezione teramana.

Alle spalle, il successore di Giuseppe Di Domenico, vanta molta esperienza come direttore di gara ma soprattutto come assistente arbitrale. Cinque anni fa, insieme a Piscopo e Solazzi compose la terna arbitrale in un quarto di finale dei playoff (Lucchese-Parma) di Lega Pro.

Durante il suo discorso ha sottolineato la volontà di intraprendere un percorso di continuità con il glorioso passato della sezione di Teramo:

“Avvieremo un lavoro sinergico grazie soprattutto alla programmazione messa in campo dall’attuale Comitato Regionale. Dobbiamo sentire forte la responsabilità di questa fiducia, forti della ricchezza tecnica ed umana che la sezione di Teramo ha sempre saputo esprimere. A questa ricchezza attingerò per rilanciare la nostra attività, chiedendo un contributo sia ai colleghi di lungo corso, sia ai più giovani che hanno tanto da dare.

Il CRA troverà nella sezione di Teramo un interlocutore attento e leale, rispettoso degli indirizzi tecnici ed associativi, ma punto di riferimento territoriale caratterizzato dalla presenza di una grande scuola arbitrale che ha fatto di Teramo un pilastro per l’Abruzzo e per l’intera Nazione.”

Conclude poi con una citazione di Don Lorenzo Milani: “Il valore della vita è nel dono di sé ai fratelli.”

Damiano Mazzoni
Damiano Mazzonihttps://abruzzo.cityrumors.it/author/damiano-mazzoni
Ciao! Benvenuto/a nella mia carrellata di articoli e grazie per la lettura. Sono un giornalista ma preferisco presentarmi come un semplice ragazzo con la passione per il calcio. Il mio sogno? Diventare un telecronista sportivo. Scrivo (qui) e commento (in radio) i match del calcio dilettantistico abruzzese. Faccio tutto ciò da quattro anni e intanto mi sono laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'