-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Phablet: il futuro dopo smartphone e tablet?

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 5:05

phabletDopo il boom di smartphone e tablet il futuro sembra appartenere a una nuova creatura: il phablet. Termine informale per dispositivi touch-screen con schermi compresi tra i 5 pollici e i 7 pollici, che combinano le caratteristiche degli smartphone e dei mini tablet, con la possibile integrazione di uno stylus. Un phablet è più grande di un normale smartphone, ma non largo abbastanza per essere considerato un vero tablet o addirittura un mini-tablet.

Il primo phablet è stato il Dell Streak rilasciato il 4 giugno 2010. Altri esempi notevoli sono il Samsung Galaxy Note, il Note II e il LG Intuition. Nonostante l’uso generico del termine, la compagnia sud-coreana LG Electronics ha richiesto il marchio commerciale Phablet in data 26 ottobre 2011. Due termini poco comuni che significano la stessa cosa, ma usati solo di rado, sono “phonablet” e “phonevlet”.

Sono questi i dispositivi, al di là della querelle lessicale, che registrano in questi mesi le migliori performance sul mercato. Un settore talmente nuovo da spiazzare anche gli analisti: non è ancora chiaro se i phablet sono destinati a cannibalizzare tavolette e telefoni o se si estingueranno dopo un breve momento di gloria. Il successo dei phablet pare però essere qualcosa di più di un fuoco di paglia. Marciano più velocemente degli smartphone già dal 2011 e hanno accelerato selle vendite anche nel 2012. Se fino a pochi stagioni fa imperava l’idea che il futuro dovesse essere “mini”, la realtà sta andando nella direzione opposta: secondo alcuni esperti, la taglia media degli smartphone è aumentata regolarmente dal 2011 in poi.

E nei prossimi mesi non si intravede alcun calo. Tutt’altro, anche perché i prezzi dei phablet sono destinati a scendere, grazie anche alla crescente concorrenza dei produttori. Tutti, a partire da Apple e Samsung, hanno compreso le potenzialità del mercato e si stanno muovendo di conseguenza. E se la casa sudcoreana primeggia con la gamma Galaxy (l’S4 ha un display da 5 pollici), anche Apple sta pensando a rinnovarsi. La Mela starebbe pensando a una linea di iPhone maxi, a metà strada tra l’attuale smartphone (di 4 pollici) e il mini iPad (di 7 pollici). Secondo alcune indiscrezioni, Cook potrebbe presto lanciare un prodotto da 4,7 e uno da 5,7 pollici. Mentre la Sony punta tutto sul nuovo Xperia Z Ultra.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate