Turismo Abruzzo, Federbalneari attacca Regione: ‘riunione con tutte le associazioni di categoria per l’estate 2020’

Giulianova. “Apprendiamo da organi di stampa locale che l’Assessore al Turismo della Regione Abruzzo avrebbe dichiarato che la riapertura delle spiagge e degli stabilimenti balneari sarebbe prevista per il primo giugno, e che questo suo intendimento lo avrebbe esposto in una riunione con le associazioni di categoria”.

Lo ha dichiarato il presidente di Federbalneari Abruzzo Morgan Di Concetto precisando di non essere “a conoscenza di questa riunione e ritiene che ci debba essere da parte della Giunta regionale un maggiore coordinamento con le associazioni di categoria dei balneari, questo al fine di non ingenerare confusione tra gli imprenditori turistici, già provati dalla situazione che la attuale emergenza sanitaria ed economica sta generando”.

“Senza sottolineare la quantità di indiscrezioni giornaliere sui tempi e i modi di riapertura”, aggiunge il presidente dei Federbalneari Abruzzo.

“Pertanto chiediamo al Presidente Marsilio di farsi promotore di una riunione con tutte le associazioni di categoria e con gli assessori di riferimento per il turismo e per il demanio, al fine di coordinare le attività di competenza regionale tese a garantire una riapertura in sicurezza sia sanitaria che economica”, conclude Di Concetto.