-- HEADER MASTHEAD DESK 2 --
-- HEADER MASTHEAD MOB 1 --

No Green pass: dopo le dimissioni dall’ospedale Liberati prosegue lo sciopero della fame

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 7 Ottobre 2021 @ 11:55

E’ stato dimesso in mattinata dall’ospedale Santo Spirito di Pescara, Domenico LIBERATI organizzatore dei sit-in #NOGREENPASS #NONTOCCATEIMINORI.

 

Nonostante il consiglio dei medici di sospendere il digiuno Liberati è tornato questa mattina a manifestare di fronte il Convento dei Cappuccini in Largo Madonna a Pescara.

Lo sciopero della fame e della sete cominciato lunedì 4 ottobre” – dichiara Domenico Liberati – “cesserà all’ottenimento di un tavolo di confronto con la Regione Abruzzo per affrontare i seguenti temi: censura di tutti i comportamenti discriminatori, tamponi gratuiti (soprattutto per i minori), approvazione dei protocolli di cura domiciliari, attivazione di un sistema di monitoraggio attivo delle reazioni avverse dei vaccini sui minori.

Continuiamo a richiedere udienza dalla Regione Abruzzo, dagli Assessori con delega alla Sanità ed all’Istruzione ed Università, dal Presidente della Regione, e dal Consiglio Pari Opportunità. Finchè non ci verrà comunicata una data per l’incontro” – conclude Lberati-  “le lo sciopero della fame e della sete e tutte le altre nostre manifestazioni andranno avanti ad oltranza, sempre all’insegna dell’assoluta non violenza”

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate

-- AD 2 --