IdeAbruzzo: ‘Stop litigi tra Governo e Regione’

Chieti. Gli abruzzesi meritano rispetto e di certo non possono assistere allo scarico di responsabilità che sta avvenendo tra governo centrale e quello regionale. IdeAbruzzo ricorda che, mentre va avanti questo braccio di ferro sulla pelle dei cittadini, c’è un’emergenza che impone interventi immediati per salvaguardare la salute e l’economia.

Ora più che mai l’Abruzzo ha bisogno di certezze. Non possiamo continuare a giocare in maniera sciagurata con il sistema dei colori: bisogna dare risposte rapide, serie e concrete a tutte quelle attività che in queste settimane hanno sofferto per la chiusura e per il passaggio alla zona rossa.

Tanti commercianti si sono attenuti perfettamente alle linee guida, adottando le misure di prevenzione del caso e sanificando le proprie attività con la speranza di poter alzare nuovamente le serrande. Il governo e la Regione hanno quindi il dovere di trovare una soluzione a quanto sta accadendo, fornendo subito le giuste risposte. Pertanto ideAbruzzo chiede che il presidente Marsilio si faccia garante delle migliaia di Partite Iva e lavoratori che rappresentano il motore trainante dell’economia della nostra Regione. Auspichiamo che a stretto giro, nelle prossime ore, venga presa una decisione ufficiale e chiara sulla fascia di rischio a cui sarà sottoposto l’Abruzzo.