sabato, Gennaio 28, 2023
HomeRegione AbruzzoAbruzzoConsiglio regionale, la replica di Sospiri: nessun finanziamento a pioggia, ma risposte...

Consiglio regionale, la replica di Sospiri: nessun finanziamento a pioggia, ma risposte concrete

L’Aquila. “Oggi abbiamo dato risposte concrete a settori fondamentali per l’economia abruzzese. Non è stata prodotta nessuna manovra che elargiva soldi a pioggia. Nessuna torta è stata spartita.

 

Abbiamo applicato con criterio e responsabilità il Regolamento del Consiglio regionale dell’Abruzzo e consentito la validazione di emendamenti sostanziali”. Il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, chiarisce il senso delle scelte politiche concretizzate in Aula e sottolinea, nel dettaglio, il contenuto dei provvedimenti approvati.

 

Iniziamo, con gesti concreti, a combattere la battaglia contro gli attuali e futuri rincari dell’energia e del gas. Diamo, infatti, la possibilità di utilizzare i terreni di risulta degli ex opifici per installare nuovi impianti da fonti rinnovabili. Per lo stesso principio, forniamo le adeguate risorse al complesso de “Le Naiadi” che serviranno a coprire i costi aggiuntivi per le spese energetiche e garantire così la continuità delle attività”.

 

Diamo risposte concrete al mondo agricolo – sottolinea Sospiri – rispondendo alla richiesta dei Consorzi di bonifica di posticipare le elezioni dei propri organi al 30 novembre 2023 e diamo maggiore respiro per l’adeguamento della contabilità interna. Recuperiamo, inoltre, le spese di liquidazione del CRIVEA (Consorzio per la Ricerca Viticola ed Enologica in Abruzzo) e del Co.Tir (Consorzio per la Divulgazione e Sperimentazione delle Tecniche Irrigue), con una contribuzione di 120 mila euro. 3 milioni di euro vengono destinati al Programma di Sviluppo Rurale per AGEA (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), ed ancora 1 milione di euro per la messa in sicurezza e manutenzione delle strade Fucensi. Altri interventi sono destinati al sostegno delle Pro Loco e al potenziamento degli archivi documentali della Regione Abruzzo”. “Nessuna indignazione quindi, ma atti sostanziali di cui questa Assemblea legislativa dovrebbe andare fiera”, conclude il presidente Sospiri.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES