Maltempo, stato di allerta sulla costa abruzzese e neve in montagna

Avviso di condizioni meteorologiche avverse è stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni del Sud che nelle prossime ore saranno investite, secondo le previsioni, da una vasta perturbazione di origine atlantica che porterà una fase di instabilità associata a un’intensificazione dei venti.

I fenomeni meteo “potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche”, informa un comunicato della Protezione civile che rinvia al sito protezionecivile.gov.it per una mappature delle aree interessate.

L’avviso prevede dalla serata di oggi “il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale su Calabria e Basilicata, specialmente sui versanti tirrenici. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dal pomeriggio di domani, inoltre – prosegue il comunicato – assisteremo ad un aumento della ventilazione dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca, su Sicilia e Calabria, con possibili mareggiate lungo le coste esposte”.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata, per oggi e domani, “allerta arancione” per rischio idrogeologico localizzato sulla Calabria, per la giornata di domani l’allerta gialla sarà su Basilicata, Puglia, Marche e sulle zone adriatiche di Abruzzo e Molise. E se sulla costa abruzzese le piogge, a carattere di rovescio o temporale, aumenteranno l’intensità in serata, sulla montagna è prevista una ‘spruzzata’ di neve fino a 1600 metri. Maltempo che farà scendere ulteriormente la colonnina di Mercurio anche di 3-4 gradi.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.