-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Vinitaly, Pepe e Legnini inagurano lo spazio dell’Abruzzo FOTO-VIDEO

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 11:54

Verona. La figura di Edoardo Valentini, pioniere del vino abruzzese, è stata ricordata oggi nel corso di un incontro che si è tenuto nello spazio espositivo della Regione Abruzzo (padiglione 12), nel primo giorno di fiera internazionale Vinitaly.

L’occasione è il premio “Cangrande”, consegnato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al figlio Francesco Paolo Valentini, assegnato dal Ministero delle Politiche Agricole su indicazione della Regione Abruzzo.

All’incontro ha partecipato anche il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, che ha inaugurato insieme con l’assessore regionale Dino Pepe, lo spazio istituzionale abruzzese di 400 metriquadri allestito al Vinitaly che ospita 90 cantine regionali.

“Edoardo Valentini è stato un vero interprete dell’enologia regionale – ha ricordato l’assessore alle politiche agricole Dino Pepe -. Ha saputo rispettare la terra e i consumatori, ma soprattutto ha condotto battaglie importanti come quella per la pergola abruzzese o per le Doc, come il Montepulciano. Valentini è stato un produttore artigiano, come si autodefiniva, che ha sempre rinnegato la barrique, preferendo vinificare e far maturare i suoi vini soltanto nelle botti grandi. Il Trebbiano, poi, che solitamente è un vitigno poco nobile, nelle sue mani è diventato il paradigma della qualità ‘bianchista’ in Italia. Un uomo – ha concluso l’assessore Pepe – che ha lanciato una sfida importante per i nostri vini regionali”.

Presenti all’incontro anche molti ospiti e amici di Edoardo Valentini tra i quali Daniele Cernilli, già direttore del Gambero Rosso, Mauro Defendente Febbrari, noto endocrinologo, e Antonio Paolini, responsabile della guida Vini de L’Espresso.

Vinitaly 2016, apertura con Dino Pepe

[mom_video type=”youtube” id=”8xfY135ui94″]

SOL D’ORO: RICONOSCIMENTI PER LE AZIENDE AGRICOLE ABRUZZESImasciantonio

Le aziende agricole abruzzesi sono state protagoniste nel concorso oleario internazionale “Sol d’Oro Northern Hemisphere” in blind tasting, che oggi ha proclamato i vincitori, in occasione del Sol&Agrifood di Verona, la rassegna dell’agroalimentare di qualità.

Giunto alla sua 14° edizione, il concorso ha lo scopo di evidenziare e promuovere le migliori produzioni oleicole, grazie al panel composto da degustatori internazionali provenienti quest’anno da Italia, Slovenia, Portogallo, Argentina, California e Grecia, che ha valutato gli oli secondo le categorie extravergine (fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso), monovarietale e biologico.

digiacomoEcco le aziende abruzzesi che hanno ottenuto premi e menzioni: il “Sol di bronzo” per categoria fruttato medio è stato vinto dall’azienda agricola Tommaso Masciantonio di Casoli; quattro sono invece le gran menzioni: due sono state ottenute dall’azienda Tommaso Masciantonio di Casoli (Chieti) per la categoria monovarietale e per la categoria biologico; un’altra è stata assegnata all’azienda agricola Sandro Di Giacomo di Pianella con il fruttato leggero e l’ultima è stata consegnata all’azienda  Selvotta di Vasto per la categoria fruttato intenso.

VINITALY: GLI APPUNTAMENTI ISTITUZIONALI DELLA REGIONE ABRUZZO

Questi gli appuntamenti istituzionali, in programma domani 11 aprile, che si terranno nell’area degustazione della Regione Abruzzo (padiglione 12, area G5): ore 10.45, degustazione a cura della delegazione regionale dell’associazione nazionale “Donne del vino” dal titolo, “Dulcis in fundo. E oltre”. E’ prevista la partecipazione di Mauro Giacomo Bertolli (giornalista di Food24-Il Sole 24 Ore e Italia del Vino) e Federico Anzellotti (presidente della Confederazione pasticceri italiani); ore 12.00: incontro con il Consorzio di tutela dei vini d’Abruzzo, sul tema “Vinitaly International”; ore 13.15: degustazione di vini a cura dell’azienda “Pasetti”; ore 14.30, incontro sul tema “Bollicine d’Abruzzo”, degustazione di spumanti a cura del consorzio di tutela dei vini d’Abruzzo, condotta da Roberto Bellini (vicepresidente AIS Italia) e Luca Panunzio (AIS Abruzzo). Per la sezione AgriSol (Tenso C, ingresso San Zeno) è previsto il seguente programma: ore 10.30, presso la sala Mantegna, degustazione di oli, “Porta in tavola gli extravergini d’Abruzzo”; ore 12.30, tre aziende abruzzesi (azienda agricola Helvia Persiani di Atri; azienda agricola Masciantonio Tommaso di Casoli; azienda agricola Quagliera di Prisca Montani di Spoltore) presentano i loro oli; ore 15.30 degustazioni di oli abruzzesi a denominazione di origine protetta.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate