-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, proteste sulla Tari: “Una sola bolletta, più bassa” VIDEO

Ultimo Aggiornamento: domenica, 10 Ottobre 2021 @ 9:18
L’assessore Stefania Di Padova chiarisce le bollette Tari del Comune di Teramo, dopo che si sono sollevate diverse proteste (o chiarimenti) sugli importi e sulle annunciate riduzioni.
“La bolletta della TARI 2021, a differenza di quella degli anni precedenti è riferita, come unica bolletta, all’intero anno 2021. Invece, fino allo scorso anno, le bollette recapitate agli utenti sono state due: una contenente il 75% dell’importo totale, acconto di febbraio 2020, e l’altra il restante 25% come saldo 2020 ad aprile 2021.Per poter ottenere una corretta comparazione sulle tariffe bisogna, quindi, confrontare la somma delle due bollette 2020 con l’importo dell’unica bolletta 2021”.
E ancora: “Per il 2021, quindi, per la prima volta con un risultato straordinario, non ci sarà alcun conguaglio aggiuntivo, anzi ci saranno ulteriori possibili riduzioni a favore di famiglie e attività. Infatti, l’amministrazione comunale ha stanziato quest’anno 1.169.000 euro per abbattere ulteriormente le tariffe sia delle attività commerciali che quelle delle famiglie: le prime vedranno applicati gli sgravi automaticamente, le seconde saranno abbattute in base alla fascia ISEE di appartenenza. Tutti i cittadini interessati potranno certificare la propria fascia, riconsegnando appositi moduli disponibili sui siti del Comune e della Teramo Ambiente “differenziata Teramo”, entro il 31 dicembre 2021. Lo sportello TARI sarà a servizio dei cittadini ogni giorno e, per la trasparenza che ci appartiene, la tariffa potrà essere calcolata sul sito www.differenziatateramo.it“.

Amici, in tanti in questi giorni ci stanno chiedendo chiarimenti sulle ultime bollette TARI.
Abbiamo pensato, con questo breve video, di fare un po’ di chiarezza.
La bolletta della TARI 2021, a differenza di quella degli anni precedenti è riferita, come unica bolletta, all’intero anno 2021. Invece, fino allo scorso anno, le bollette recapitate agli utenti sono state due: una contenente il 75% dell’importo totale, acconto di Febbraio 2020, e l’altra il restante 25% come saldo 2020 ad aprile 2021.
Per poter ottenere una corretta comparazione sulle tariffe bisogna, quindi, confrontare la somma delle due bollette 2020 con l’importo dell’unica bolletta 2021.
Per il 2021, quindi, per la prima volta con un risultato straordinario, non ci sarà alcun conguaglio aggiuntivo, anzi ci saranno ulteriori possibili riduzioni a favore di famiglie e attività. Infatti, l’Amministrazione comunale ha stanziato quest’anno 1.169.000 euro per abbattere ulteriormente le tariffe sia delle attività commerciali che quelle delle famiglie: le prime vedranno applicati gli sgravi automaticamente, le seconde saranno abbattute in base alla fascia ISEE di appartenenza. Tutti i cittadini interessati potranno certificare la propria fascia, riconsegnando appositi moduli disponibili sui siti del Comune e della Teramo Ambiente “differenziata Teramo”, entro il 31 Dicembre 2021.
Lo sportello TARI sarà a servizio dei cittadini ogni giorno e, per la trasparenza che ci appartiene, la tariffa potrà essere calcolata sul sito www.differenziatateramo.it
Il nostro impegno, riguardo la TARI, resta lo stesso che ci ha mosso sin dall’inizio: assicurare un servizio efficiente e continuare a lavorare per avere sempre più tariffe eque e giuste.”

 

 

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate