Teramo, Lega Giovani al mercato di Campagna Amica per difendere il made in Italy

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 22 Luglio 2021 @ 9:42

Teramo. Questa mattina la Lega Giovani, insieme con il consigliere regionale Emiliano di Matteo, sarà tra i banchi del mercato Campagna Amica Coldiretti per ribadire il sostegno ai prodotti Made in Italy. Lo ha fatto sapere il coordinatore provinciale Lega Giovani Teramo, Federico Montebello.

“Successivamente”, prosegue il coordinatore, “seguirà una passeggiata all’interno del mercato, sempre nel rispetto delle norme anti-covid vigenti, al fine di incontrare i produttori del mercato stesso per confrontarci con loro e poter rappresentare al meglio le loro istanze”.

“Al Nutril Score, alle etichette (simil anti-fumo pacchetti sigarette) sulle confezioni dei nostri prodotti, all’aggiunta di acqua o dealcolizzazione come pratiche enologiche, alla carne finta, al latte di piselli e a tanto altro che da Bruxelles e non solo”, aggiunge Marco Simoni, responsabile Lega Giovani Teramo, “ci vogliono imporre a discapito dei nostri prodotti agro-alimentari italiani, a tutto ciò noi continuiamo a rispondere e risponderemo sempre con una battaglia di civiltà, orgoglio e cultura”.

E ancora: “Anche recentemente come Lega grazie al nostro leader Matteo Salvini e al nostro vice ministro Gianmarco Centinaio abbiamo avviato una campagna firme nazionale dall’hastag #mangiacomeparli che ci ha già visti impegnati con migliaia di gazebo in tutta Italia con grandissimo successo. Sopratutto per i giovani il settore agro-alimentare rappresenta una vera e propria miniera d’oro che su tutta la filiera crea occupazione per milioni di ragazzi e ragazze anche giovanissimi ed è anche per questo che va difeso e preservato con le unghie e con i denti!”.