-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, i cittadini chiamati a scegliere il nuovo sindaco tra Nugnes e Di Marco NOSTRO SERVIZIO

Ultimo Aggiornamento: domenica, 17 Ottobre 2021 @ 11:45


Mario Nugnes e William Di Marco, il primo espressione di un ampio movimento civico, il secondo scelto dal centro destra. A Roseto, gli oltre 22mila 800 cittadini aventi diritto al voto sono chiamati a scegliere il loro nuovo sindaco.

Si vota oggi sino alle 23. Domani dalle 7 alle 15. Nugnes è arrivato al ballottaggio con il 31 per cento delle preferenze ottenute nel primo turno, Di Marco con poco più del 20 per cento. Tra i due sfidanti il primo a presentarsi nel proprio seggio elettorale, il numero 10 della scuola media Fedele Romani, è stato William Di Marco 63 anni, docente all’istituto Moretti, giornalista, storico, scrittore.

Poco dopo le 9,30 è arrivato accompagnato dalla moglie, dalla figlia e dal responsabile della comunicazione. Espletate le formalità di rito e dopo aver votato, il candidato sindaco del centro destra si è soffermato a dialogare con alcuni cittadini.

Poco prima delle 10,30, invece, al seggio numero 1, è arrivato a piedi Mario Nugnes, 43 anni, docente di matematica. Anche qui l’incontro con alcuni cittadini e non solo visto che nello stesso seggio c’è stato l’incrocio, del tutto casuale, con il parlamentare della Lega Giuseppe Bellachioma.

All’uscita invece l’incontro tra Nugnes e la mamma. Poco prima si era presentato al seggio uno degli sconfitti al primo turno, l’onorevole Tommaso Ginoble. Domani subito dopo la chiusura dei seggi inizierà lo scrutinio e intorno alle 16,30 potrebbe già essere ufficializzato il nome del nuovo sindaco di Roseto.

Tutti e due hanno cercato di convincere gli indecisi e quanti 15 giorni fa avevano espresso la preferenza per uno degli altri tre candidati sconfitti. E c’è anche il rischio di un forte astensionismo, vera incognita di queste elezioni.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate