Quaranta (Il Punto): ‘soltanto al Comune di Roseto non interessa il Jova Beach Party’

Roseto. “Non è bastata la notizia dell’interdizione dell’utilizzo del tratto costiero della città di Vasto quale location designata ad ospitare il Jova Beach Party, evento musicale dell’estate 2019, per suscitare la voglia di ‘cogliere l’attimo’ e tentare di rilanciare Roseto degli Abruzzi ormai vittima di un torpore che la rende insensibile ad occasioni così appetibili”.

Lo ha denunciato il presidente dell’associazione Il Punto, Vanessa Quaranta, ricordando che “mentre altre Amministrazioni Comunali hanno colto la palla la balzo per autocandidarsi a spiaggia eletta, il governo della città é rimasto a guardare il dinamismo e l’intraprendenza di chi,  lungimirante e scaltro, sa bene quale eco e quali sinergie tale manifestazione, che va ben oltre il semplice concetto di concerto, potrebbe sviluppare a tutto vantaggio del territorio”.

“Poco importa se poi di fatto la carovana di Jovanotti sarebbe davvero approdata a Roseto, ma quantomeno il tentativo di provarci sarebbe stata una vera e propria iniezione di adrenalina per tutti a dimostrazione che la nostra é ancora una cittadina viva e attiva”, conclude la Quaranta.