Nasce il Coordinamento Civico Giuliese a sostegno del sindaco Costantini

Giulianova. Nasce il coordinamento Civico Giuliese, il nuovo polo civico che riunisce le diverse anime costitutive dell’alleanza che ha portato all’affermazione dell’Amministrazione guidata dal sindaco Jwan Costantini alle ultime elezioni giuliesi.

“Un sodalizio di liste civiche – si legge nella nota – riunite che rappresenta l’ossatura portante di una maggioranza nata come civica e che tale intende rimanere, fermamente ancorata ai valori espressione delle migliori energie della cosiddetta società civile, per perseguire la politica del fare, che rifugge da qualsivoglia pregiudizio ideologico, per un autentico rinnovamento della Città.

Il Coordinamento Civico Giuliese considera “la scelta di campo del Sindaco Jwan Costantini, di recente entrato nelle file della Lega, in termini di maggiori e concrete opportunità che potranno derivare per l’attuazione del programma di governo cittadino, grazie all’attivazione di una proficua sinergia con il governo regionale e nazionale, in settori strategici per il rilancio del tessuto socio-economico giuliese, quali il comparto del turismo e dello sviluppo economico. Una scelta, quindi, premiata dai cittadini nelle ultime amministrative che rappresenta in realtà un ulteriore tassello di una visione strategica, lungimirante e organica per il rilancio della nostra cittadina, che mira a intercettare le risorse disponibili, a tutti i livelli, per superare gli effetti della grave crisi economica determinata dall’emergenza sanitaria e a consolidare la maggioranza di governo locale”.

Nel nuovo coordinamento civico, dopo la riunione svoltasi ieri sera, entrano a far parte i consiglieri Paolo Bonaduce (lista “Jwan Costantini Sindaco”), Andrea Cicchinè e Valentina Piccione (lista “Giulianova Turismo”), Carina Di Valerio e Livio Persiani (lista “Verso Giulianova”) e Paolo Vasanella (lista “L’Altra Giulianova”), insieme a due rappresentanti dell’esecutivo: gli assessori Marco Di Carlo e Paolo Giorgini. Nominato anche il portavoce del Coordinamento che sarà la consigliera Piccione.

All’interno del coordinamento, le liste restano autonome e mantengono le proprie specificità ma convergono sulla condivisione del comune progetto civico, che resta la struttura fondante e portante dell’Amministrazione Costantini: “Questa è la risposta forte e chiara – spiegano i fondatori del coordinamento – a quanti ci chiedono in questi giorni qual’è la nostra posizione rispetto alle scelte del Sindaco: restiamo convintamente dentro a un grande e coerente progetto civico a supporto di Jwan Costantini certi che la scelta di campo del Sindaco possa rappresentare un’ulteriore stimolo per il raggiungimento di più ambiziosi traguardi nel pieno rispetto del mandato che ci è stato affidato dai cittadini giuliesi. All’interno del neonato Coordinamento, continueremo a sostenere il programma di governo e la sua forte impronta civica volta alla politica del fare, quella che ci piace e rappresenta le nostre storie”.