-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, Il Cittadino Governante: ‘salvaguardato e potenziato il mercato di Piazza Dalla Chiesa’

Ultimo Aggiornamento: martedì, 18 Agosto 2020 @ 15:26

Giulianova. “Il mercato dei prodotti agricoli locali, quelli della cosiddetta agricoltura a km zero va tutelato. La domanda di alimenti freschi e di qualità sta sempre più crescendo e ovunque le amministrazioni comunali tendono a dargli spazio, anche adoperandosi a garantire un mercato coperto per ospitare dignitosamente i lavoratori dell’importante settore e gli acquirenti”.

Lo ha dichiarato Il Cittadino Governante, precisando che “Giulianova ha sin dai primi anni ’80 una struttura dedicata a ciò che però, negli ultimi decenni, è stata prima trascurata e poi abbandonata. Conseguentemente i venditori di prodotti agricoli locali, che andrebbero tutelati e rispettati, sono stati lasciati all’aperto con tanto disagio. Eppure questi lavoratori si sono adattati e hanno continuato ad offrire il prezioso servizio per la buona alimentazione”.

“Va rimarcato che piazza Dalla Chiesa, che è nata anche per ospitare il Mercato Coperto e le sue attività, avendo un ampio parcheggio consente le operazioni di carico e scarico dei venditori e favorisce gli utenti che potendo parcheggiare nei pressi hanno la possibilità di fare comodamente la spesa alimentare. Ora la Giunta Costantini nello spostare il mercato del giovedì dal Lungomare a Viale Orsini e Via Nazario Sauro, ha deciso di trasferire in Via Gorizia e Piazza Marà tutti gli ambulanti che attualmente operano in Piazza Dalla Chiesa. Sappiamo che essi non sono d’accordo con questo spostamento perchè impoverirà questo tipico mercato. Comprendiamo perfettamente le loro ragioni e pensiamo che sia giunto il momento di prestare la giusta attenzione a questo ambito vitale dell’economia locale”.

In conclusione Il Cittadino Governante chiede “il mercato dei prodotti locali e degli alimentari non vengano spostati da piazza Dalla Chiesa non venga spostato da Piazza Dalla Chiesa. Si possa continuare a vendere anche il martedì e il sabato come avviene attualmente. Si provveda al recupero della struttura del Mercato Coperto da destinare quotidianamente alla vendita dei prodotti locali, dando così un contributo decisivo ad un ramo dell’economia che ha una sicura prospettiva di sviluppo vista la crescente domanda di cibo sano e buono”.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate